Utente 356XXX
Salve. Domenica scorsa con la mia fidanzata al cambio di posizione il pene ha improvvisamente perso l' erezione. Da dire poi che mi misurai la febbre con 37,9. Sono andato dal medico di base dicendomi che si trattava di un normale virus e riguardo al pene di non preoccuparmi troppo. Il fatto è che ad oggi anche guardando dei video c' è stata un' erezione parziale ieri e nulla oggi.

Non ho vari problemi cardiovascolari, al massimo una birra il sabato, ero anche donatore AVIS. Svolgo attività fisica. Psicologicamente ho avuto un' infanzia tribolata ma da 12 anni vivo da solo e la situazione è nettamente migliorata anche se non ho mai avuto un' impotenza in vita mia prima di ora. La mia fidanzata per 5 mesi ha avuto un suo rifiuto psicologico alla penetrazione( adesso risolto).

Gli unici indiziati( esclusi dal medico) sono il pantoprazolo per l' ernia jatale e il motilium ora tolto.

Grazie anticipate per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il 45% dei maschi sperimenta problemi improvvisi di deficit erettivo per lo più psicogeni. La quale totalità dei casi si risolve entro 30-40 giorni spontaneamente.
Perrtanto aspetti questo periodo e se si dovesse ripresentare il problema senta collega specialista dal vivio.
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Grazie del chiarimento: è stato molto gentile.