Utente 354XXX
Ciao sono una ragazza di 23 anni. Il 20/10/2012 durante una partita di pallamano mi sono rotta il crociato anteriore. Tra risonanze e consulti tra vari ortopedici sono arrivata al punto di operarmi. Ho fatto fisioterapia e palestra per circa 6mesi prima dell'intervento e tutto procedeva bene. Il 18/04/2013 mi sono operata. Ricostruzione del legamento in artroscopia semitendinoso e gracile.
Ho iniziato fisioterapia dopo una settimana, ho avuto un pò di problemi nella riabilitazione, perchè durante la flessione avevo un forte dolore nella cavità poplitea. Poi ho iniziato con la palestra, vari esercizi per recuperare il tono muscolare.
Verso fine ottobre inizi novembre ho ricominciato ad allenarmi con la mia squadra, in modo graduale, 3 allenamenti a settimana più la partita. Ho comprato anche una ginocchiera per poter giocare.
Ho giocato per tutto il campionato che è finito i primi di maggio. Non ho avuto nessun dolore e nessun tipo di problema.
Da quando ho smesso di giocare (ma continuando a fare palestra) il mio ginocchio ha iniziato a darmi fastidio, mentre cammino ho la sensazione che mi cede, o meglio, è come se si bloccasse e nel momento dello sblocco mi fa malissimo.. è un continuo... nell'arco della giornata mi fa molte volte.
Vorrei sapere come mai mi accade tutto ciò ora?
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvio Boer
28% attività
12% attualità
16% socialità
TORRE PELLICE (TO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Non è facile darLe una risposta in quanto le cause di un dolore in postumi di ricostruzione del legamento crociato possono essere molteplici e non sempre legate al crociato neoricostruito. Nel suo caso e' quindi fondamentale rivolgersi per un controllo l Chirurgo che ha eseguito l'intervento che sarà in grado anche conoscendo bene la sua storia clinica e l'andamento dell'intervento e del decorso clinico quali possono essere le complicanze attuali. Indicativamente sembrerebbe che vi sia un problema nel decorso del neoligamento che potrebbe determinare un problema di scorrimento o di eccessiva lassità anche se di norma questi problemi si avvertono già in fase di rieducazione iniziale. Ci tenga informati dopo aver consultato il Chirurgo che ha eseguito l'intervento. Cari saluti, Dr.Silvio BOER
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
Ho fatto una risonanza, la prima dopo l'intervento, che la porterò a far vedere al mio ortopedico/chirurgo.

"L'esame RM del ginocchio dx è stato eseguito mediante sequenze TSE, T1 e T2 pesate senza e con soppressione del segnale adiposo, sequenze STIR acquisite secondo piani sagittali, assiali e coronali.
Sostanzialmente regolari fibrocartilagini meniscali.
Esiti di ricostruzione del legamento crociato ant. con neolegamento, per quanto dato di vedere, in sede e senza significative alterazioni della intesità di segnale.
Non alterazioni osteo-condrali.
Non versamenti endoarticolari. Rotula in asse."

Da come leggo pare che non ci siano problemi. Appena farò la visita le farò sapere.

Nel frattempo la ringrazio e la saluto cordialmente.