Utente 356XXX
salve, Ieri a mio marito sono stati diagnosticati dei condilomi acuminati sul pene (precisamente sull'allacciatura del pene).
Quindi si è appurato che è stato contagiato dal Papilloma Virus. Ora andrò pure io a fare i dovuti test anche se per questo non sono preoccupata. In ospedale gli hanno detto che non è niente di grave e di stare tranquillo.
Quello che mi preoccupara è che sono andata a curiosare in Internet e...non l'avessi mai fatto...ho visto che questi Condilomi acuminati vengono sopratutto quando si è affetti da Virus del Hiv.
Questa cosa mi ha fatto andare in paranoia completamente. Domani va ancora nel reparto di dermatologia per vedere la cura di questi condilomi ma non so se dirgli di fare anche il test HIV.
Premetto che io e mio marito siamo assieme dal 2001 e nel 2005 abbiamo fatto i test tutti e due (per l'HIV) ed erano negativi.
(Io, per paranoie mie, l'ho rifatto nel 2013 ed era ancora negativo)
Dal 2005 ad oggi lui mi ha detto che ci son stata solo io....e quindi non so se deve fare o meno il test.
Lui da qualche mese lavora in ambito sanitario e anche questo ho letto che è un rischio, come pure i semplici prelievi di sangue fatti in ospedale (controlli di routine con aghi infettati)...è davvero così? Oppure pensate che possiamo stare tranquilli?
Lui ha avuto anche nel 2 crisi epilettiche nel 2006 e 1 nel 2011 (senza nessuna lesione riscontrabile con Risonanza magnetica). HO letto che anche queste crisi potrebbero essere indice di HIV?
Sono spaventata e non so bene cosa pensare....ci sono molte probabilità che abbia il virus HIV o addirittura l'AIDS?
Inoltre lui ha episodi di sudorazione notturna...non sempre...solo ogni tanto, ha giramenti di testa (diagnosticati come emicrania con giramenti di testa), è sempre molto stanco. Inoltre ha notato anche una specie di verruca sul dito.
Anche questo è segno di HPV?
Esami del sangue eseguiiti a giugno tutti perfetti.
VI prego, aiutatemi.
grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile signora

questo purtroppo è il male di internet: l'HPV non c'entra nulla con l'HIV.

Direi di affidarvi ad un esperto venereologo che saprà tranquillizzarvi sulla questione

nel frattempo può leggere nei nostri approfondimenti

http://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/602-fa-hpv-uomo-donna.html

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
grazie per la sua risposta.

ho letto il suo articolo e quello a cui mi riferivo è il punto 7 (sotto terapia ablativa).

"7) Tutto questo è giustificato nella storia dei soggetti portatori di gravi patologie dell'immunocompetenza (HIV e AIDS) nei quali purtroppo si osservano le manifestazioni cliniche più importanti e meno trattabili"

Ovvero che chi ha l'HIV ha quasi sempre questi condilomi. Ecco questo ha letto mio marito e si è messo in testa di avere l'HIV ed è per questo che gli sono usciti i condilomi sul pene.

Ieri siamo andati dal dermatologo...e gli ha prescirtto esame urine + HBV + HIV...quando ha sentito anche HIV è andato in panico.
Il dermatologo e la dottoressa hanno detto che quando escono questi condilomi in malati di HIV è quando la malattia è già allo stadio avanzato e quindi avrebbe molti sintomi e non sarebbe di certo in forma come è lui ora. È corretto?

Lui ora ha solo ogni tanto sudorazione notturna (a volte anche abbondante) ma da quel che mi ricordo ha sempre sudato sia di notte che di giorno.

stiamo proprio male tutti e due e non ci godiamo le giornate.
Come detto ci sembra di ricordare che nel 2005 abbiamo fatto il test HIV tutti e due (ed era negativo) anche se ora con la paura lui non è più sicuro se lo ha fatto o meno e mette dubbi pure a me.
(io poi per paranoie mie l ho rifatto nel 2013 ed era ancora negativo). Se lui lo avesse avuto presumo che mi avrebbe contagiata (molto spesso abbiamo rapporti senza preservativo a volte con perché mi dimentico la pillola).

Pensa che possiamo stare tranquilli?

saluti.



[#3] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
salve, ecco che torno a scrivere.
Mio marito ha fatto test HIV e test urine ed è tutto ok...niente di grave quindi.
Il dermatologo ora gli ha dato la crema da mettere sui condilomi del pene per 4 settimane e poi si vede come va.
Hanno controllato, esternamente, pure a me (vagina e ano) e non hanno trovato niente.
La prossima settimana andrò cmq dal ginecologo il qualche mi ha detto che non c'è bisogno la visita (ho fatto a marzo ed era tutto ok) ma che se voglio farla per mia tranquillità possiamo farla.
Oggi mio marito si è accorto di avere una fiacchetta in bocca, sulla guancia (Mascella interna) ...ora ha paura che sia un condiloma pure li..mi sono ricordata che già diverse sere fa si è morsicato due volte,`appena sopra dove ora ha la fiacchetta....abbiamo appuntamento con il dermatologo per controllo di come va la crema il 17 settembre. Possiamo aspettare fino a quella data e vedere se questa "fiacchetta" va via da sola in un paio di giorni (se è davvero una fiacca) oppure è necessario farla vedere subito magari che è un condiloma?
All'ospedale ci hanno detto che, questi condilomi sul pene, non è niente di grave e che possiamo stare tranquilli.
Però non ci hanno detto che numero di ceppo di HPV è....ci hanno detto che dato che sono esterni non sono quelli pericolosi nhe per mio marito nhe per me.
Ora non ricordo se hanno fatto pure test HPV o meno...eravamo talmente agitati in quei giorni che non ci ricordiamo proprio). So solo che ci hanno detto che tutti gli esami eseguiti erano perfetti e HIV negativo.
Cosa ne pensa?
grazie mille per la sua gentilezza.