Utente 356XXX
Gentile comunità
Sono un utente paraplegico. In passato, sotto controllo medico, ho provato una serie di farmaci per curare la DE secondaria alla lesione midollare D8 con risultati poco soddisfacenti. Tra i farmaci in pillole solamente il Sildenafil (da 75 o 100 mg) sortiva effetti soddisfacenti ma al prezzo di avere un forte mal di testa per molte ore successive al rapporto.
Così il piano terapeutico prescelto, prevedeva le iniezioni intracavernose di papaverina (0,75 ml circa).
Ora sono venuto a conoscenza di questo nuovo farmaco chiamato Spedra (molecola Avanafil) che però non è stato studiato sui pazienti affetti da lesione midollare.
Avete qualche esperienza in merito? Posso provare a prendere in sicurezza la pillola nel dosaggio consigliato inialmente, ovvero quella da 100 mg?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la somminsitrazione di tali farmaci deve essere fattoi sotto controllo da cpollega in carne ed ossa e non via internet. Avanafil è stato studiato su tutta una serie di pazienti, compresi quelli con lesioni midollari, e viene sostenuto (sara vero?) che sia più attivo e con meno effetti collaterali dei precedenti. Ha tre dosaggi 50, 100 e 200 mg. Ne parli col collega che la segue.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.