Utente 357XXX
Gentilissimi Dott.ri,
vi scrivo per ricevere un consiglio sulla necessità o meno di una visita andrologica specifica. Cinque anni fa mi è stata diagnosticata una fimosi parziale dal momento che in stato normale riesco a far fuoriuscire la parte superiore, in erezione invece mi è molto più difficile. Tutto ciò insieme al fatto che ero obeso mi ha frenato nell'avere rapporti e quindi in questi anni ho sempre fatto "da me". Quest'anno sono sceso 45 kg e ho un fisico perfetto, sentendomi più sicuro ho deciso di effettuare l'operazione e ho iniziato ad avere rapporti ma non completi e sentendo il disagio di questa situazione ho deciso di risolverla nel migliore dei modi. Il problema è sorto nel momento in cui mi sono accorto che ( con una donna) non riesco a venire una seconda volta, all'inizio va tutto bene poi durante e alla fine si affloscia tutto e non mantiene l erezione, oppure provo la sensazione ma non fuoriesce nulla. Ora vi chiedo:
1. La fimosi è collegata a problemi di questo genere?
2. La disfunzione erettile della seconda volta può essere dovuta al fatto che ormai da 10 anni faccio da me (da solo non ho mai avuto problemi ne a venire una prima che una seconda volta) e ora invece con una donna do tutto la prima volta e non riesco la seconda?
3. Credete sia un problema fisico o psicologico? Sono molto abituato ormai alla concentrazione e non nego che mi è difficile vivere il momento e impedirmi di pensare.
Spero di essere stato abbastanza chiaro
Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

alla prima domanda un sicuro no, alle seconda un sintetico sì e alla terza possiamo dirle che le problematiche psicologiche sono, nel suo caso, un fattore non secondario da considerare.

Se desidera comunque avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.