Utente 357XXX
salve dottore,sono un ragazzo di 28 anni e da un pò di tempo ho alcuni sintomi che non mi fanno stare tranquillo.casualmente ho misurato la pressione a inizio mese e ho trovato che era vicina ai limiti e qualche volta oltre,soprattutto la minima.sono stato cosi dal cardiologo,il quale mi ha detto che la pressione era poco sotto i 90 per la minima e 135 la massima,spiegandomi quindi che erano valori borderline e mi ha fatto fare un ecg da sforzo.all'inizio ero agitato e lui se n'è accorto perchè ero intorno ai 100 battiti ma la prova è andata assolutamente bene,la pressione max durante lo sforzo era 180-100,93%frequenza cardiaca massima teorica e anche il recupero è stato assolutamente buono.il dottore mi ha dato delle indicazioni sul mio stile di vita ma ha detto che per ora secondo lui non c'è bisogno di alcuna terapia e che potrebbe anche solo essere un periodo di stress.inoltre a giugno rx torace eco addome e analisi del sangue che faccio di routine per un precedente problema erano tutte nella norma.quello che mi preoccupa è che non sono comunque tranquillo e ci sono sintomi,come dicevo,che non mi fanno esserlo.in particolare da alcuni giorni mi sento spesso affaticato,alcune volte ho affanno e sento dolore al petto anche di notte e anche se devo solo salire le scale,il battito lo sento forte ma non mi pare accelerato.faccio attività fisica con camminata veloce e a volte è tutto assolutamente tranquillo mentre in certi momenti mi sembra faticare troppo.eppure l'ecg da sforzo ha dato risultati assolutamente buoni secondo il dottore.insomma,possibile che sia davvero solo una condizione d'ansia o di stress?!devo stare tranquillo dopo la visita cardiologica?!vi ringrazio in anticipo per la risposta.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' possibile....non c'è motivo per essere preoccupati. Il suo cuore non è responsabile dei suoi sintomi (l'importante è che oltre alle indagini cardiache riportate lei abbia fatto anche un ECOcardiogramma).
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
la ringrazio dottore.io ho fatto solo l'elettrocardiogramma da sforzo.mi consiglia anche un ecocardiogramma?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si, glielo consiglio....
saluti
[#4] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
va bene dottore..lo crede perchè potrebbero esserci altri problemi o per tranquillità?
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per completezza....