Utente 357XXX
Ho il padre di 80 anni con un 'aneurisma dell'aorta ascendente di 5 cm, con un rene zoppicante
ed una valvola aortica calcifica grave.
Data l'età del paziente, è il caso di sostituire l'aorta con intervento chirurgico (che è peraltro già reso necessario per la sostituzione della valvola) o di tenere controllata l'evoluzione nel tempo della dimensione della aorta ?
I luoghi per eseguire l'intervento sarebbero il Sant'Orsola (Bologna) o Villa Esperia (Modena),
quale è da preferire ?

grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
In casi come questo, in assenza di controindicazioni assolute (che immagino i colleghi abbiano scongiurato) è indicato effettuare l'intervento di sostituzione valvolare aortica e dell'aorta ascendente in sternotomia.

Il Policlinico di Bologna è una eccellenza per il trattamento della patologia aortica.

Si tratta comunque di un intervento effettuato in tutte le Cardiochirurgie con buoni risultati, gravato comunque da un intrinseco rischio operatorio.

In bocca al lupo

GI