Utente 311XXX
Salve.
Da anni soffro di caduta di capelli. Ero andata tempo fa dal dermatologo e mi aveva detto che dipendeva dalla dermatite seborroica e dalla cute grassa. Dopo varie lozioni e shampi però non è cambiato niente, solo la forfora è sparita. Da un anno ho iniziato ad assumere la pillola pensando fosse una questione ormonale, ma niente. Ora mi è stata diagnosticata la celiachia, ma dopo un mese di dieta non vedo miglioramenti, e vicino alla riga inizio a vedere che mancano capelli.

-Volevo sapere se andando in farmacia per fare le analisi del capello, si potrebbe scoprire qualcosa di utile. O serve solo a capire se hai carenze di vitamine?

-Poi in farmacia mi hanno dato un integratore con un altro prodotto, aloxidil. Ma su internet ho letto che fa ricrescere i capelli (o meglio della peluria), ma che una volta che si smette di usarlo tornano a cadere anche più di prima. Bisognerebbe usarlo sempre senza interruzioni nel caso?

-E po sentito di un nuovo farmaco che stanno sperimentando da poco, astressin-b, che sui topi ha dato grandi risultati. Ma è un farmaco che serve solo se la causa è lo stress? Sa quanto può essere efficace?

La ringrazio, e mi scuso se ho chiesto troppe cose

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
manca completamente tutta la diagnostica e quindi la terapia non può che essere inesistente.Il farmacista non è un medico (e qui ci vorrebbe un medico specialista addirittura) e non e'in grado di diagnosticare alcuna patologia.
Come sa le cause di una caduta di capelli possono essere molteplici ,da fatti ormonali tiroidei ,a ormonali sessuali,a carenze di oligoelementi ,a patologie del cuoio capelluto (le più varie) etc.
In più il farmacista non può neppure dare aloxidil senza ricetta medica.
Annulli tutto e cominci a curarsi in maniera adeguata ,nel suo interesse,consultando un dermatologo esperto in tricologia,come anche consigliato dalle news sul nostro sito.
cordialità
[#2] dopo  
311953

dal 2015
Quindi un analisi del capello in farmacia non servirebbe nel mio caso?
La dermatite seborroica non potrebbe già essere il problema?
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Certamente. Una patologia del cuoio capelluto.Solo un medico può diagnosticare e dare terapie farmacologiche per patologie, quindi quando si hanno malatie bisogna andare dal medico, non dal farmacista , dal biologo , dal chimico o.... dall'ingegnere!:-)
Cordialità
[#4] dopo  
311953

dal 2015
Ahah va bene grazie. Era solo perchè il dermatologo l'avevo consultato anni fa senza risultati e volevo cambiare strategia. Ma proverò a cercarne un altro.
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Mi sembra una ottima idea!:-)