Utente 357XXX
Buongiorno, ho chiesto al mio curante un'analisi del testosterone libero che farò nei prossimi giorni. Vorrei sapere quali sono i valori dai quali si può pensare ad una terapia sostitutiva con testosterone iniettabile, come funziona ed a chi mi dovrei rivolgere per le prescrizioni ed i controlli del caso. Vi ringrazio per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Palermo
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
La terapia sostitutiva del testosterone ha senso solo se vi è un reale deficit di testosterone circolante..altrimenti è anche pericolosa, (incremento del rischio di neoplasie testicolari); L'andrologo è la figura professionale che La può assistere efficacemente.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  


dal 2014
Grazie Dr. Palermo per la rapida risposta. Era proprio quello che volevo sapere, quando avrò la risposta dell'analisi da che valori dovrò valutare "reale" l'eventuale deficit dell'ormone circolante per decidere se rivolgermi o meno ad un andrologo...
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Palermo
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
I range di riferimento in base all'età sono indicati nella didascalia delle analisi . E' comunque preferibile non intraprendere decisioni affrettate e da non addetti ai lavori, mentre è consigliabile farsi assistere da un medico.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
8% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Grazie ancora. Verso fine mese avrò i risultati... eventualmente cercherò ancora un suo parere.
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Palermo
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
Nessun problema. Cordiali Saluti.