Utente 770XXX
BuonGiorno, volevo sapere un vostro parere in merito a questi risultati e all'iter medico seguito.
In data 19/10/2006 il paziente di anni 57, presenta un adenocarcinoma alla prostata con Gleason 5+4 con infiltrazioni capsulari e PSA inferiore a 10.
Si decide per intervento di prostatectomia radicale in laparascopia in data 16/11/2006.
A seguito dell'intervento viene prescritta la radioterapia con durata di 6 mesi assieme ad una cura di tipo ormonale (Casodex) per lo stesso periodo(6 mesi).
In data 4/4/2007 il paziente aveva valori di PSA uguale a 0.00
A distanza di un anno...dopo aver sempre riscontrato valori di PSA ogni mese...poi ogni 3 mesi di 0.00, in data 01/03/2008 il PSA presenta valori di 0.02, e dopo 2 mesi in data 01/05/2008 valori di 0.6.
La cosa ci è parsa 'strana' è che il medico ha detto al paziente...di aver 'testato' qualcosa...e come tutto risultato ha consigliato di ri-iniziare col Casodex e a sua volta con una iniezione di Enantone ogni 3 mesi, la prima effettuata in data 08/05/2008.
Vorrei sapere da voi cosa ne pensate del caso...e sopratutto che consigli ci date.
Quando il PSA si muove ma con valori cosi bassi,cosa significa?
Potrebbe essere utile secondo voi ri-iniziare una cura di radioterapia?
Quale è la reale utilità nel ri-iniziare a prendere il Casodex e l'iniezione di Enantone? Giusto per scrupolo...o dietro c'è un motivo preciso?
La politica del medico curante era che il Casodex...o meglio quei tipi di farmaci, alla fine hanno una utilità nel breve, per questo motivo a 6 mesi dall'intervento l'idea era stata di sospendere il tutto, e i risultati del PSA ci davano ragione.
Ringraziandovi tutti in anticipo, porgo cordiali saluti.

Rc

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la storia clinica è stata sin qui ben condotta. Certamente è opportuna una stadiazione completa con una scintigrafia ossea ed una TC total body con mdc. Un PSA che sale può voler dire che ci sono ancora delle cellule malate nell'organismo e pertanto è opportuno riprendere la terapia ormonale (come è stato fatto). La radioterapia ora non trova alcun impiego anche perchè se non viene fatta una restadiazione non si può avere una idea se vi sono delle localizzazioni di malattia o meno.

un caro saluto

Carlo Pastore
[#2] dopo  
Utente 770XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore,

La ringrazio molto per la risposta e la terrò informata sul risultato della scintigrafia ossea già prenotata in data 19/08/2008.
Aspetto ben volentieri altri eventuali consigli alla mia domanda.
Ringraziandovi tutti anticipatamente,

Rc