Utente 354XXX
Salve gentili medici,
ho effettuato due visite oculistiche presso due medici oculisti differenti nell'arco di 10 giorni.

Mi è stato riscontrato un lieve astigmatismo (+0,50 a destra e sinistra) che secondo il primo medico necessita di correzione solo per leggere, il quale mi ha prescritto tra l'altro Ketoftil collirio per un lieve bruciore agli occhi. Mentre per il secondo medico non necessita di alcuna correzione e il bruciore agli occhi (aumentato ad oggi) è dovuto ad una congiuntivite allergica e il collirio prescrittomi dal primo medico non serve a nulla (ma non è allergica e dunque va bene?)

Ciò che mi turba, dopo la prima visita, è che il bruciore agli occhi è aumentato e con esso anche un po' di rossore. Dal 1 settembre sto usando il Ketoftil ma non è migliorata la situazione.
Mi sono astenuto dallo sforzare gli occhi eccessivamente sin dalla prima visita per paura che potessero infiammarsi.
Non ho mai avuto congiuntiviti da accomodazione.

Può essere possibile che questa sia da accomodazione? (Ci vedo bene anche di sera quando il bruciore aumenta)

Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Orfeo
24% attività
8% attualità
8% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
un astigmatismo ipermetropico di + 0.50 è un difetto refrattivo di poco conto. Se non ha sensazione di stanchezza o mal di testa potrebbe anche non usare gli occhiali. In linea di massima in queste situazioni, secondo i sintomi riferiti dal paziente, gli occhiali si prescrivono per un utilizzo limitato all'applicazione protratta per vicino. Quindi non è strano trovare 2 medici che le abbiano dato consigli diversi.
In relazione alla congiuntivite di cui si lamenta, le ricordo che il sintomo tipico della congiuntivite allergica è il prurito più che il bruciore. Per una congiuntivite allergica il Ketoftil è un ottimo prodotto da utilizzare almeno 2 volte al dì. Essendo un antistaminico necessita di alcuni giorni per svolgere al meglio il suo effetto. In alcuni casi l'oculista può inizialmente associare un cortisonico a collirio per risolvere più rapidamente l'episodio allergico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta. La cosa strana è che non ho prurito ma solo bruciore. Sono stato da un terzo oculista che mi ha confermato che i segni visibili sono dovuti a congiuntivite allergica e sto usando Naaxia. Il bruciore sembra essere minore ma il rossore non va via.
Sono ormai una ventina di giorni che vivo questa situazione.