Utente 298XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 32 anni peso 65 kg e sono alto 1,64, per parecchi anni ho giocato a pallone agonisticamente poi per problemi di lavoro ho dovuto smettere per un anno e mezzo senza poter più praticare altro sport. Il mio problema è che un paio di mesi fa ho fatto un torneo senza prepararmi adeguatamente e durante uno stacco di testa sono atterrato sul ginocchio destro e ho provato come una fitta sul lato esterno x cui ho deciso di non proseguire la partita. Il giorno dopo era gonfio e dolorante, dopo 5 pastiglie di "tauxib" e un po' di ghiaccio é passato giusto per x un po' poi ha ricominciato ed é durato per 3 mesi per cui ho optato per fare una risonanza magnetica e l esito è stato totalmente positivo. Nessuna lesione ai legamenti crociato e collaterali ne tantomeno ai menischi, rotula in asse senza segni di sofferenza spongiosa, non versamento articolare, normale trofismo osseo. Ora ho ricominciato a giocare e facendo la preparazione mi da sempre fastidio nella parte laterale quando lo piego del tutto o quando faccio dei movimenti laterali. Non so cosa potrebbe essere, mi appello a voi. Premetto che non mi sono fatto vedere da nessuno visto che l esito della risonanza è più che chiaro. Grazie in anticipo per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La storia clinica che ha riportato è indefettibile così come la risposta del referto strumentale RM che ha effettuato.
Purtroppo in questi casi, le indagini strumentali possono essere poco dirimenti circa una patologia ed è estremamente importante che sia il Chirurgo del Ginocchio a valutare clinicamente se ci sono danni. Per tale motivo le consiglio di effettuare quanto prima tale consulenza.
Auguri