Utente 633XXX
Gentili dottori sono una ragazza di 27 anni mi capita spesso una strana senzazione: avverto per un secondo una sensazione di vuoto alla testa che poi mi passa subito è una sensazione orribile anche se dura solo un istante che mi mette molta paura. Ricordo un episodio simile che mi era capitato diversi anni fa e non si era più ripetuto, adesso invece mi sta capitando più spesso mi può capitare un paio di volte al giorno e poi non averlo per diversi giorni. Devo preoccuparmi? Posso fare degli analisi in merito? A cosa può essere dovuto? Premetto che soffro di pressione bassa e cali di ferro, posso essere queste le cause? Può essere dovuto al clima caldo umido in cui vivo?In attesa di riposta Vi ringrazio e Vi saluto cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la sintomatologia da Lei riferita è alquanto aspecifica e, come del resto da Lei intuito, può essere riconducibile a diverse cause (es. anemia con iposideremia ?, alterazioni pressione arteriosa ?, disidratazione ?, alterazioni glicemia ?, cervicalgia ?, etc...).
Ritengo debba rivolgersi al Suo medico di fiducia che potrà raccogliere una storia clinica adeguata e soprattutto sottoporla a visita.
Soltanto dopo la visita (es. comparsa della sintomatologia dopo adeguate manovre posturali, valutazione obiettiva generale, etc....)
sarà possibile consigliarle esami diagnostici o visite specialistiche mirate.

Dott.ssa M.M.Morelli

[#2] dopo  
Utente 633XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio è stata gentilissima comunque questo fastidio non è accompagnato a dolori di testa anche se sono lo stesso preoccupata.Purtroppo in questo periodo il mio medico non c'è rientrerà a fine agosto. Lei pensa che posso stare tranquilla nel frattempo? non è nulla di preoccupante?Potrei fare degli esami completi del sangue? La ringrazio ancora per la disponibilità
[#3] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
per via telematica, non visionando direttamente il paziente, è deontologicamente scorretto fare ipotesi diagnostiche, prescrivere esami o terapie.
In mancanza del Suo medico curante può rivolgersi al medico che dovrebbe sostituirlo.
Se il 'fastidio' dovesse risultare invalidante può altresì rivolgersi ad ambulatorio internistico ospedaliero.

Cordialmente

Dott.ssa M.M.Morelli

[#4] dopo  
Utente 633XXX

Iscritto dal 2008
Certo me ne rendo conto appena rientrerà il mio medico mi attiverò e le farò sapere! grazie ancora per la celerità e la professionalità! La saluto con stima
[#5] dopo  
Utente 633XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottoressa tra una settimana consulterò ilmio medico di fiducia compunque nel frattempo i fastidi sono più frequenti a tratti mi sento debole, con la testa vuota, ho anche dolore alle gambe e le labbra sono di colore rosa e non rosse. Sinceramente sono abbastanza preoccupata. Con profonda stima La saluto
[#6] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
in base a quanto riferito, la sintomatologia è ingravescente;
Non avendo in alcun modo, per via telematica, possibilità di visitarla e/o tranquillizzarla, le consiglio di consultare eventuale struttura ospedaliera di zona.

Dott.ssa M.M.Morelli
[#7] dopo  
Utente 633XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottoressa ho fatto gli esami del sangue e tutti i valori sono usciti nella norma solo la sideremia 35 e la ferritina 2,28 il sostituto della mia dottoressa mi ha consigliato di fare una cura di 10 lavagetti endovenosi Lei cosa mi consiglia? Grazie ancora La saluto con grande stima
[#8] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signora
mi perdoni ma per poter fornire una risposta esaustiva alla sua domanda sarebbe il caso che lei spiegasse cosa intende per " una cura di 10 lavaggetti endovenosi"

Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 633XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore, il medico che sostituisce la mia dottoressa mi ha detto che l'unica soluzione che può andare a buon fine è per via endovenosa. In passato ho assunto sia il ferrograd che mi dava molto fastidio allo stomano, poi ho assunto ferrocomplex che non ha sortito in me nessun effetto e anche prefolic che mi faceva salire il valore della sideremia ma solo temporaneamente, ora il medico mi ha detto che l'unica buona soluzione è per via endovenosa! Le premetto che il mio problema è ereditario e mia mamma l'ha contratto dopo il parto per una trasfusione! Grazie ancora
[#10] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
potrebbe trascrivere tutti i valori degli esami fatti in particolar modo quelli dell'emocromo

Dott.ssa M.M.Morelli
[#11] dopo  
Utente 633XXX

Iscritto dal 2008
Certamente allora: globuli bianchi 7.69, neutrofili 3.69, linfociti 2.66, monociti 0.820, eosinofili 0.399, basofili 0.132, globuli rossi 5.43, emoglobina 13.4, ematocrito 45.00, mcv 82.9, mch 24.8, mchc 29.9 rdw 15.7, piastrine 345 mpv 6.91 pct 0.239, pdw 17.2. Sideremia 35, ferritina 2,28. Grazie ancora è di una professionalità incredibile Grazie!
[#12] dopo  
Dr.ssa Maria Morena Morelli
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
il volume corpuscolare dei Suoi globuli rossi è contenuto nei valori minimi della norma (MCV = Volume corpuscolare Medio; valori normali 82.0-98.0), risultando, altresì inferiori alla norma l’MCH (contenuto emoglobina corpuscolare 27.0-34.0) e l’MCHC (concentrazione emoglobina corpuscolare 32.0-36.0)
Il valore della sideremia da Lei riportato (valutato in mcg/dl ?) risulta anch’esso nei limiti bassi della norma (valori normali 20-140 mcg/dl), mentre la ferritina (valutabile in ng/ml) è decisamente inferiore alla norma (valori normali 20-300 ng/ml)
Per concludere il ‘quadro’ dei valori ematici sarebbe importante conoscere anche i valori della transferrina.
Cercherò di spiegarmi meglio; il ferro introdotto nel nostro organismo viene immagazzinato nei tessuti (maggiormente a livello del fegato) sotto forma di ferritina (quindi Lei ha dei ‘depositi di ferro carenti’) e viene successivamente trasportato nel sangue ad opera di una proteina (transferrina). La transferrina, in caso di mancanza di ferro, tende ad aumentare al fine di attuare un meccanismo di compenso.
Se i depositi organici di ferro si riducono, non potendo garantire una adeguata produzione di globuli rossi, sarà inevitabile una anemia sideropenia. Nel Suo caso è stato documentato un deficit dei depositi di ferro (ipoferritinemia), i globuli rossi hanno una tendenza alla microcitemia ma non si appalesa ancora lo stato di anemia (globuli rossi 5.43; Emoglobina 13.4).
Ritengo, pertanto, debba seguire il consiglio del Suo medico e sottoporsi a terapia.

Nella speranza di esserle stata d'aiuto

Dott.ssa M.M.Morelli
[#13] dopo  
Utente 633XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottoressa mi è stata di grande aiuto e mi ha fornito delle spiegazioni davvero preziose la transferrina non c'era tra gli esami che dovevo fare per questo non ne conosco il valore La dottoressa mi ha prescritto 10 lavaggi a giorni alterni in fiale da 100 cc di FERNIXIT( da quello che riesco a tradurre dalla ricetta medica)spero vadano a buona fine. Grazie di cuore per la Sua infinita gentilezza