Utente 341XXX
Buonasera dottori,
Volevo gentilmente chiederVi consigli riguardo l'identificazione di un fungo della pelle. Mio padre ha da circa due settimane uno sfogo circolare rossastro nell'interno coscia, al cui interno si evidenziano piccole bollicine, difficili da individuare ad occhio nudo ma che vanno estendendosi sempre più in larghezza, provocando anche sporadici pruriti. La mia domanda riguarda la distinzione tra tigna e candida: quali sono le principali differenze tra questi due miceti?
Riguardo la cura, é corretto applicare Tea Tree Oil e Malaleuca?
Ringrazio tutti anticipatamente,
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
per capirci.
Distinzione microbiologica tra candida albicans e dermatofiti? La prima è sì un fungo, ma più propriamente un lievito per la modalità riproduttiva senza micelio vegetativo ( ife) , mentre i prinipali dermatofiti si distinguono principalmente in epidermofiti , tricofiti, microfiti sempre con spiccata cheratinofilia.Tralascio tutte le erudite enunciazioni da trattato di microbiologia, ma come capirà, questo rende conto delle diversità delle manifestazioni cutanee e della attività patogena che possono esplicare.
Mentre un tempo era necessario avera la esatta determinazione del microorganismo, magari con esame microscopico o colturale, oggi la diagnosi si fa con l'obiettività dermatologica di routine , però la terapia è spesso comune ed efficace contro tutti e due. Quindi è meno utile, anche se auspicabile.
La terapia si fa con moderni antimicotici (farmaci).
Cordialità