Utente 268XXX
Buonasera, gentili dottori. sono una ragazza di 32 anni e a seguito di un dolore persistente alla spalla destra ho eseguito una RM SPALLA DX con il seguente esito:
non alterazioni volumetriche o strutturali a carico dei tendini della cuffia, con trofismo muscolare conservato. sottile distensione fluida della borsa sad.
non irregolarità delle corticali osse o alterazioni del segnale spongioso.
TCLB regolarmente posizionato nella doccia bicipitale ed inserito in sovraglenoidea.
non alterazioni a livello dell'intervallo della cuffia.
regolare il labbro glenoideo.
non versamento articolare gleno-omerale o raccolte paralabiali.
nella norma l'articolazion acromion-claveare.

preciso che il dolore al braccio ancora è ogni tanto presente. ho eseguito verso maggio una cura con muscoril e iniezioni di dicloreu. ma il dolore non è passato del tutto. gentilmente desidero sapere se a livello del referto risulta qualcosa e come comportarmi.grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La sintomatologia "di dolore alla spalla" è generica e può essere l'espressione di svariate patologie.
Bene ha fatto a d effettuare la RM.
Purtroppo il referto è negativo per lesioni se si eccettua "...sottile distensione fluida della borsa sad ..." che sta ad indicare la borsa Sub Acromion Deltoidea (SAD).
In questi casi è dirimente la visita del Chirurgo della Spalla.
Tale specialista potrà valutare meglio il tutto con l'aiuto di alcuni test clinici e proporle una terapia adeguata.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
grazie mille dottore per il suo preziosissimo contributo. posso chiederLe quali sono le cause della borsa Sad?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Le cause di una infiammazione della borsa SAD sono diverse e possono sintetizzarsi in cause di natura infiammatoria da stress meccanico e cause di natura traumatica.
Auguri
[#4] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio nuovamente dottore per la sua risposta. Preciso e professionale come sempre.
Desideravo porLe una ulteriore domanda: ho avuto negli ultimi due anni sempre un valore del TAS elevato (nel 2010 il valore era 950 e nel 2012 il valore è diminuito a 461). è il caso di indagare su una eventuale malattia reumatica? ho inoltre anche spesso mal di gola con tonsille criptiche che curo con antibiotici. oppure l'infiammazione della borsa SAD nulla ha a che vedere con i reumatismi? ho inoltre anche spesso dolore alle ginocchia facendo le scale oppure andando in bicicletta. Dolore che però al momento non ho riferito al mio medico di base e quindi che non ho approffondito. Grazie nuovamente. cordialmente.
[#5] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore, spero tutto bene. Nel frattempo ho riferito i miei dubbi al mio medico di base il quale mi ha prescritto gli esami del sangue per escludere i reumatismi: ho infatti eseguito:
il titoloantistreptolinico che risulta 303 (range fino a 145)
proteina c reattiva 0,10 (range fino a 1)
ves 5 (range da 2 a 30)
e l'emocromo completo dove risultano sballati solo i seguenti due valori:
neutrofili 44,7
linfociti 44,5

spero di avere al più presto anche un suo consiglio in merito. La ringrazio
cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore, nell'attesa di ricevere al più presto anche una sua risposta in merito alle analisi sopra eseguite, ho sentito il parere del medico di base il quale ha escluso una patologia reumatica.
[#7] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore, spero tutto bene. Nel frattempo ho riferito i miei dubbi al mio medico di base il quale mi ha prescritto gli esami del sangue per escludere i reumatismi: ho infatti eseguito:
il titoloantistreptolinico che risulta 303 (range fino a 145)
proteina c reattiva 0,10 (range fino a 1)
ves 5 (range da 2 a 30)
e l'emocromo completo dove risultano sballati solo i seguenti due valori:
neutrofili 44,7
linfociti 44,5

spero di avere al più presto anche un suo consiglio in merito. La ringrazio
cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Dottore, per un forte formicolio alla mano questa volta però sinistra mi hanno sottoposto a RM della cervicale con il seguente referto:
Sinuosità scoliotica destro convessa del passaggio cervico-dorsale con
rettilineizzazione della fisiologica lordosi.
Ancora nei limiti spessore e grado di idratazione discale con iniziale e
poco significativo orientamento posteriore sul passaggio C4-C5 e C6-C7,
senza quindi intervenire sul sacco durale nè sulle sezioni foraminali. Si
esclude quindi la presenza di formazioni erniarie.
Ben rispettato il calibro così come il segnale midollare del canale spinale.
Normale rappresentazione della midollare ossea.

Se gentilmente mi può dare un riscontro. grazie
[#9] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Dottore, per un forte formicolio alla mano questa volta però sinistra mi hanno sottoposto a RM della cervicale con il seguente referto:
Sinuosità scoliotica destro convessa del passaggio cervico-dorsale con
rettilineizzazione della fisiologica lordosi.
Ancora nei limiti spessore e grado di idratazione discale con iniziale e
poco significativo orientamento posteriore sul passaggio C4-C5 e C6-C7,
senza quindi intervenire sul sacco durale nè sulle sezioni foraminali. Si
esclude quindi la presenza di formazioni erniarie.
Ben rispettato il calibro così come il segnale midollare del canale spinale.
Normale rappresentazione della midollare ossea.

Se gentilmente mi può dare un riscontro. grazie
[#10] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Gentilissimi Dottori, ho 33 anni e per i miei continui dolori mi hanno fatto eseguire le seguenti analisi del sangue ed urine:

CALCIO 9,3 MG (DA 8,1 A 10,4)
SODIO 136,0 mEq/l 135,0 - 153,0
POTASSIO 4,05mEq/l3,50 - 5,30
FOSFORO INORGANICO 4,0mg/dl fino a 15 anni 4,0 - 7,0
ADULTI 2,7 - 4,5

PROTEINA C REATTIVA 0,23 mg/dl 0,00 - 1,20
PARATORMONE INTATTO 79,40 pg/ml 14,00 - 79,00
CALCIURIA 158,4 mg/24h 50,0 - 400,0
CALCIURIA 7,2 mg/dl
VITAMINA D3 (25-OH) 18 ng/ml
Insufficenza severa < 10
Insufficenza 10 - 3
Sufficenza 30 - 100

ho inoltre eseguito anche una moc con il seguente referto:

il BMD misurato a femore intero è 0,740 g/cm2 con un t score di -2,2. questo paziente è considerato osteopenico secondo i criteri dell'organizzazione mondiale della sanità. la densità ossea è dal 10 al 25 per cento sotto il valore normale per giovani. il rischio di frattura è moderato. si consiglia il trattamento.
attendo un vostro parere in merito.
grazie saluti
[#11] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Gentile signora,
in casi come il suo, è indefettibile un consulto diretto dallo specialista al fine di stabilire un programma terapeutico quanto più appropriato possibile.
AUguri
[#12] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore è stato davvero molto chiaro ed esauriente. ora sono seguita da un ortopedico che mi ha fatto assumere vitamina d 25.000 ogni settimana per 6 settimane 1 alla settimana fino ad arrivare ai livelli di sufficienza.e ora ogni mese assumo una fiala di vitamina D per mantenere il valore.
poichè nella mia familia è venuta a mancare mia zia per un melanoma (io ho pochissimi nei per fortuna) Io uso come protezione ormai da due anni il 50 in quanto ho una pelle molto chiara e capelli chiari. quindi quasi non mi abbronzo per niente. vivo nella costa adriatica sul mare.
volevo chiederle se può essere dipeso dalla protezione molto alta che applico da due anni a questa parte o da altre cause (es.pillola anticoncenzionale che assumo ormai da 15 anni?). quali possono essere le cause di questa insufficienza di vit.d? continuo con la protezione a 50 visto la familiarità di melanoma o riduco a 30? la ringrazio nuovamente e le auguro felice feste e un sereno 2016. grazie saluti
[#13] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera dottore, nel frattempo sto assumendo vitamina d3 di base 25000 ogni 21 giorni e il valore è salito a 36. ho eseguito una moc e ho uan lieve osteopenia... ho sospeso la pilloal anticenzionale nella speranza che arrivi questa benedetta gravidanza.... alla mia età si riesce a ripristinare la corretta densiometria ossea? ho 35 anni. sono stata per 15 anni in menopausa forzata a causa dell'endometriosi. ora sto cercando una gravidanza da 3 anni che non arriva e a breve ho ciclo di pma.... anche mia nonna ha ipovitaminosi d3 ma lei ha anche problemi alla tiroide (ipotiroidismo). il mio valore tsh non è mai stato superiore al 2,5. mia nonnna però non ha osteopenia..io ho un t-score di 2,6.... non posso abbronzarmi in quanto ho la pelle chiara e tendo a scottarmi e nella famiglia mia zia è morta di melanoma... quindi da qualche anno applico protezione 50. vorrei capire se è stata questa la causa oppure se è ereditaria questa ipovitaminosi d3 oppure è dipesa dalla menopausa forzata?? oppure da tutte e 3 gli eventi? nel frattempo a causa delle mie patologie mi hanno riconosciuto invalidità del 67 per cento con legge 104 senza gravità..è dura..davverò dura andare avanti in questa situazione...con tutti i dolori fisici e psicologici che mi perseguitano....spero tanto almeno di riuscire ad avere questa gravidanza tanto desiderata.....
[#14] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Le faccio i miei migliori auguri ....