Utente 358XXX
Buongiorno. Sono nuovo quindi spero di aver postaro nella sezione giusta. Sono un ragazzo di 21 anni. Premetto che da circa 6 mesi soffro di ansia e attacchi di panico che si verificano raramente.Sono comunque in cura da uno psicologo.Gia un po di tempo fa, a causa di una sindrome vasovagale, ho fatto tutti gli esami anche riguardanti il cuore e sobo risultati tutti negativi. da un paio di giorni si verifica un sintomo strano. Spesso durante l' arco della giornata avverto battiti del cuore un po' accelerati e penso sia dovuto all' ansia che anche se leggera, ma ho sempre in tutta la giornata. Non è ciò quello di cui mi preoccupo. Oltre a questo aumento dei battiti, avverto anche come se il cuore fosse in agitazione, ciò mi fa sussultare e mi fa entrare in ansia e mi provoca una leggera debolezza agli arti inferiori.Questo non sempre e dopo circa una mezzoretta passa. Sono poche le volte nell' arco della giornata che sento i battiti rallentati. Non faccio sport da circa un mese, ma tutte le sere mi dedico a 10 minuti di passeggiata veloce. Spero di essere stato chiaro nel mio quadro.
Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Se ha fatto accertamenti cardiologici e sono risultati negativi , cio' che descrive sono i sintomi legati alle crisi d'ansia e quindi risposte fisiologhe del curoe a una condizione "anomala" del suo organismo ( l'ansia o la crisi di panico).Lasci perdere il cuore e non cerchi di motivare reazioni che sono fisiologiche. Continui a seguire la strada della cura dell'ansia e delle crisi di panico che sono il suo unico problema
saluti
[#2] dopo  
Utente 358XXX

Iscritto dal 2014
Grazie della risposta. Ho avuto un po di paura dinnanzi a questo fenomeno. Vedrò come si svolgeranno i fatti. La ringrazio.