Utente 210XXX
Salve medici, ho 17 anni e sono trapiantato da appena 6 mesi, ho ricevuto il rene da un donatore vivente ma, purtroppo, fumo anche se poche sigarette a settimana. Fumo in compagnia di amici e qualche sera, arrivo massimo alle 7-8 sigarette a settimana, una nullità in confronto ai fumatori certo, ma riesco a trattenermi pensando di riuscire a fare un bilancio tra "sfizio" e salute.. Ma ho comunque paura di fare danno a me stesso e la cose che temo è la paura di ridurre la durata dell'organo. Vorrei sapere se questo fumo "leggero" può provocarmi reali danni, anche se diminuisco ulteriormente le sigarette.. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregio utente,
dovete immediatamente smettere di fumare; il fumo di sigaretta è un tossico per le vostre arterie ed in particolare per l'anastomosi che garantisce l'afflusso di sangue al vostro rene. Oltre a ciò,facendo immunosoppressori io rischio di tumore è aumentato e fumando non afte altro che aumentare esponenzialmente detto rischio. Dovete sospendere questa pessima abitudine per rispetto della vostra salute e del donatore che si è offerto di donare il suo rene per migliorare lavostra qualità di vita.
un caro saluto