Utente 358XXX
Per tenere sotto controllo e curare la mia ipertensione arteriosa essenziale, scoperta a seguito di emorragia cerebrale parieto-occipitale sinistra con inondazione teraventricolare, nel mese di giugno del 2011 mi sono stati prescritti i seguenti farmaci: GIANT 20MG/ 5MG 28CPR da assumere una volta al giorno alle ore 8,00 e DILATREND 6,25MG COMPRESSE 28CPR da assumere 1 volta al giorno alle ore 14,00, inoltre bevo oltre 2 litri di acqua al dì. Con l'assunzione regolare di questi farmaci la pressione arteriosa si è stabilizzata da subito a valori di 70 su 115. La mia domanda è questa: l'assunzione continuata di questi farmaci potrebbero nel tempo causare effetti collaterali o deleteri al mio organismo? Grazie anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No. L effetto di questo farmaci servira a ridurre il rischio di una recidiva della emorragia cerebrale che l ha già colpita.
Deve perdere 30 kg di peso...
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 358XXX

Iscritto dal 2014
Sarà molto improbabile che io riesca a perdere 30 kg, data la mia costituzione "robusta". So che è in gioco la mia salute, per questo metterò il massimo impegno per perderli, ma ci metterei la firma sin da adesso se riuscissi a perderne almeno 20! Comunque, Lei è stato gentilissimo e la ringrazio di cuore per la cortese, sollecita ed esaustiva risposta.