Utente 353XXX
Salve, vi anticipo dicendo che sono fortemente ipocondriaco e ansioso, specialmente questi ultimi tempi. Da circa 10 giorni ho un piccolo dolore al petto nel lato destro poco sotto il capezzolo per intenderci. Inizialmente era fisso in un punto poi man mano si è spostato più in alto verso il braccio e la spalla e dietro la.schiena in corrispondenza delle costole. Sono fastidi non veri e propri dolori. In questi giorni ho sofferto di bruciori di stomaco con lievi reflussi acidi, e tanta aria addominale e nello stomaco e molte flatulenze. Ogni tanto sento Dell aria sotto il petto dove ho il fastidio. Mi.accorgo che spesso le.costole.dove ho il fastidio scrocchiano se lo tiro in fuori come fanno le dita.Aggiungo che ho un.lieve fastidio alla gola verso la base del collo. Dopo i pasti mi sento spesso pesante di stomaco.a volte sento un fastidio allo sterno quando mi piego Il.dottore mi.ha dato del.gel per il reflusso. Per il resto mi ha detto che non ho nulla che è tutta questione di ansia e che le costole.potrebbe essere che ho dormito con la finestra aperta e fatto qualche sforzo. Premetto che soffro di colon irritabile non so se c'entra qualcosa. Con il momendol e l Oki i dolori intercostali passano ma la.pesantezza di stomaco no. Grazie mille Dell attenzione
Vi aggiungo che i fastidi vanno e vengono non sempre ce li ho. Aumentano o diminuiscono anche a seconda della posizione e dello stato d ansia. E spesso dopo i pasti. Ho mal di collo proprio nella parte destra da più di 2 mesi a causa del fatto che l ho sempre.fatto scrocchiare e.ora non più.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Aiello
36% attività
4% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,
i disturbi che Lei riferisce sono un pò confusi e descritti così appaiono aspecifici e di non univoco inquadramento, specie a distanza e senza la possibilità di effettuare una visita reale.
In genere quel tipo di farmaci che cita hanno proprio la caratteristica di alleviare le sintomatologie dolorose ma di non essere proprio un toccasana per lo stomaco.
Rivestendo questi disturbi un carattere molesto e disturbante valuti bene, in prima istanza con il supporto del Medico Curante, l'opportunità di effettuare qualche indagine diagnostica mirata previo adeguato inquadramento clinico della Sua condizione.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la risposta il medico curante mi ha detto che è un reflusso esofageo che devo mangiare spesso e devo prendere il riopan dopo pasti e mangiare yogurt..i dolori intercostali sono passati e sembra andare meglio anche lo stomaco resta solo un Po di diarrea con cibi poco assimilati.