Utente 357XXX
Buonasera, un paio di anni fa andando in snowboard sono caduto, e pur avendo le protezioni per mano e polsi, sono caduto sul pollice della mano destra.
botta, livido...ma a distanza di giorni mi faceva ancora male, così ho fatto una lastra e mi sono rivolto ad un ortopedico, che mi ha detto che non era rotto e di star tranquillo che si sarebbe sgonfiato.
Sono passati 2 anni e io ho dei dolori (tipo dolori reumatici) quando piego il pollice, tra trapezio e metacarpo (se lo impugno tra due dita e premo ho dolore), inoltre se lo avvicino all'orecchio e piego, sento scricchiolare, come se dentro fosse di plastica e sfregasse, come se sfregasse la cartilagine.
Non ho problemi ad afferrare gli oggetti, ma mi fa male se lo piego per toccare la base del mignolo o più giù.

Cosa posso fare? Cosa può essere? il tendine? nel caso è operabile (spero senza cicatrici)
La ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

se effettivamente il dolore proviene dall'articolazione TM (trapezio-metacarpale), va valutato clinicamente (visita) e poi con una radiografia specifica (proiezioni per la TM).

Se ci sono dubbi circa i tessuti molli peri-articolare (capsula, legamenti), va bene una ecografia con sonda ad alta frequenza.

Se si conclude che non ci sono fatti significativi, ci si limita a gestire il dolore con terapie locali.

Buona serata.