Utente 208XXX
Buonasera Dottore,



sono un ragazzo di 29 anni e Le scrivo perché purtroppo da un po' di tempo a questa parte mi è comparso un dolore acuto e del tutto anomalo all'osso che credo si chiami coccige.

Premesso che non ricordo di aver mai avuto traumi, devo tuttavia segnalare che ero solito fare addominali ogni mattina su apposito tappetino e in passato mi piaceva anche fare attività fisica sulla cyclette, forse potrebbero essere queste la causa? Per il resto Le posso dire che di costituzione sono normopeso.

Il dolore acuto lo avverto in particolare quando sono seduto da un po' di tempo su un sedile o poltrona particolarmente imbottiti all'atto di alzarmi in piedi, mentre invece non c'è nessun problema se mi devo sedere su una sedia "dura".

Qual è la terapia da fare in questi casi? E' da paio di mesi che lo avverto e sono un po preoccupato. Il medico di base mi ha suggerito di prendere del Brufen 800 per una settimana ma io non l'ho preso perché se posso preferisco sempre evitare i farmaci ma vedo che la situazione è sempre la stessa.

Cosa mi consiglia?

Pomate tipo Voltaren da applicare sulla zona incriminata potrebbero aiutare?



Ringrazio anticipatamente


Cordiali saluti



G.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La storia clinica che ha riportato lascia pensare che potrebbe trattarsi effettivamente di una coccigodinia.
La causa potrebbe essere ascritta proprio al tipo di ginnastica che ha effettuato. Tutto questo però dovrebbe essere confermato dopo una visita clinica dello Specialista Ortopedico.
Pomate e altri trattamenti possono essere efficaci ma è indispensabile stabilire la diagnosi precisa.
AUguri
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Dottore,


è stato gentilissimo, proverò a rivolgermi ad uno ortopedico.



Cordialità



G.
[#3] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Gent.le Dr. Grosso,


desidero informarLa che al momento sto seguendo una terapia datami dal medico di famiglia a base di Brufen 800 2 cp al giorno per una settimana, ma mi sono ripromesso che se il dolore non dovesse passare andrò sicuramente da un ortopedico a farmi vedere.

Ad ogni modo confermo quello che avevo scritto in precedenza: l'osso (coccige) mi fa male nel momento in cui sedendomi lo "schiaccio" e nell'istante in cui mi alzo dalla sedia, sedile o poltrona che sia; quando sono in piedi non ho mai male ne tanto meno quando mi siedo senza schiacciarlo.


La terrò aggiornata in ogni caso.


Un caro saluto



G.
[#4] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Grazie. ^__^
[#5] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dottore,


Le scrivo per darLe una bella notizia: sembra che grazie all'antinfiammatorio che sto assumendo da quasi una settimana (Brufen 800 mg) il dolore al coccige si sia molto alleviato; me ne accorgo quando in posizione seduta, sedendomici sopra, lo sento come ancora un piccolo fastidio ma non più come un dolore da vedere le "stelle".


Secondo Lei con l'antinfiammatorio preso per una settimana ed evitando in futuro certi comportamenti dannosi è possibile che guarisca da solo?



Grazie



Cordialità


G.
[#6] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Egregio Dottor Grosso,


Le volevo comunicare che ho interrotto proprio ieri dopo 8 giorni esatti la terapia con antinfiammatorio Brufen 800 mg 2 compresse al dì datami dal mio medico di base. I risultati sono questi: durante il trattamento un lieve miglioramento c'è stato tuttavia non è ancora passato stabilmente e continua a far male finendomi per creare non pochi problemi mentre sono seduto per lungo tempo sul sedile dell'auto durante la guida (ma soprattutto quando mi alzo per scendere).


Fermo restando che la visita ortopedica a questo punto diventa indispensabile Le volevo chiedere, secondo Lei, che altro tipo di terapia si potrebbe provare? Ho provato a toccare l'osso incriminato con la mano ma non mi sembra di avvertire dei "movimenti" dello stesso, tuttavia anche esercitando una leggera pressione sul coccige con la mano avverto un dolore di intensità abbastanza lieve.

Cosa si potrà fare in questi casi?


Grazie



Saluti


G.
[#7] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Mi scusi per il ritardo nella risposta ma, purtroppo, pur comprendendo i suoi dubbi e le sue perplessità devo confermare che ogni possibile soluzione al suo problema lo può fare solo lo specialista che la visiterà.
Auguri
[#8] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore,



Le farò sapere al più presto.



Cordialità



G.
[#9] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Buon giorno Dottore,


La volevo informare che, in attesa della visita ortopedica, ho effettuato su consiglio del medico di base una rx rachide lombo-sacrale ed il referto è il seguente:

"Rettilineizzazione della fisiologica lordosi. Nei limiti gli spazi articolari. Rettilineizzazione del coccige"


Cosa ne pensa? Eppure, ad oggi, malgrado abbia anche preso gli antinfiammatori per 8 giorni consecutivi il dolore non è mai stabilmente passato ed anzi, continuo a sentire male intenso quando mi siedo "sopra" il coccige all'atto di alzarmi.


Non so davvero cosa dire nè cosa pensare...



Un cordiale saluto



G.