Utente 139XXX
Buongiorno, mia madre (78 anni) in previsione di un intervento di cataratta, e' stata sottoposta ad esami preliminari tra i quali un ECG a riposo.
Dal referto e' emersa una bradichardia sinusale (frequenza 48).
Mia madre non accusa alcun sintomo anche se da sempre e' tendente all'ipotensione soprattutto in presenza del caldo estivo con sensazioni di svenimento. Chiedo se questa bradichardia puo' influire sull'esecuzione dell'intervento in anestesia locale e se necessita di ulteriori accertamenti cardiologici o puo' considerarsi fisiologica considerata' l'eta'.

grazie/saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Andrebbe escluso che possa avere una malattia del nodo del seno...ma questo può farlo solo un cardiologo con una visita e una serie di indagini diagnostiche specifiche...
saluti cordiali