Utente 250XXX
Buongiorno.
Premesso che ho 47 anni, alcuni giorni or sono mi sono accorto di avere sull'asta del pene, una piccolissima protuberanza interna che, al tatto, sembra appuntita.
La stessa sembrerebbe risultare "ferma" e non c'è nulla di visibile all'esterno.
Con il pene in erezione, sempre al tatto, è molto più semplice da sentire.
Non mi fa male e non ho altri tipi di sintomi o fastidi.
Come mi consigliate di procedere?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ho la sensazione,intuitiva,che possa trattarsi di una microtrombosi del circolo venoso superficiale,che non partecipa al meccanismo eretico e che,in assenza di sintomatologia,non va trattato.Va da se che l'intuizione vada confermata da una visione diretta da parte di uno specialista esperto.Cordialità.