Utente 358XXX
Salve,
questa è la mia storia : ho 29 anni, negli ultimi 6 mesi ho lavorato molte ore pesanti di sollevamento pesi. Lavorando così duramente, ho sentito un cedimento di un muscolo importante che mi reggeva la colonna vertebrale. Passato questo periodo sono rimasto a riposo e il problema sembrava passato.
4 giorni fa ho fatto un allenamento di tennis senza riscaldamento, durante il quale ho sentito 'cedermi qualcosa' a livello lombare. Nei 2 giorni seguenti o sentito dei vaghi dolori a livello lombare. Oggi ho fatto un bagno caldo, che mi ha 'sciolto tutto'. Se da un lato mi sento piu' rilassato, dall'altro lato ho avuto un cambiamento di sintomi : ora avverto un dolore nella zona inguinale (interno cosce e natiche) ma il fulcro del dolore è presso la vertebra L4-L5.
Se questa è la mia storia e questi sono i sintomi, quali sono le vostre ipotesi di diagnosi?.....Anche per potermi così indirizzare dal giusto specialista.

Grazie infinite in caso di risposta, avrei davvero bisogno di un aiuto.

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Purtroppo la sola descrizione non consente di poter fare ipotesi utili. Non so nemmeno, per esempio, cosa intenda per "cedimento di un muscolo importante che mi reggeva la colonna vertebrale". Le suggerisco invece di consultare un ortopedico esperto per chiarire le Sue condizioni attuali. Nel frattempo sospenda qualsiasi attività fisica, in attesa di sapere cosa, come e quando potrà riprendere.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 358XXX

Iscritto dal 2014
Intanto grazie per la risposta. Ho fatto alcuni esami, ecco i risultati.

- Sangue, urine e generale stato di salute : tutto buono, tranne i leucociti nelle urini che sono molto alti (3 volte rispetto alla media), i quali denotano un'infezione in corso.

- I farmaci che sto prendendo sono dei miorilassanti, anti-infiammatori e anti-dolorifici.

- Raggi zona lombare : Minimo atteggiamento scoliotico sinistro-convesso del rachide lombare (aggiungo io : dovuto al fatto che per anni ho fatto uno sport molto assimetrico in modo molto intenso).
Regolare l'allineamento somatico posteriore dei corpi vertebrali.
Schisi mediana dell'arco posteriore di S1.
Iniziale quadro di spondiloartrosi con minuti appuntimenti osteofitici marginali antero-laterali dei corpi vertebrali.
Modico avvallamento della limitante somatica inferiore di L5, nei settori posteriori, possibile espressione di lesione da sovraccarico.
Ridotto in altezza lo spazio discale L5-S1.

- Parere dei dottori da cui sono stato visitato : non si tratta di una patologia grave, ma sicuramente devo rivedere qualcosa nella mia postura. In ogni caso mi hanno prescritto una Risonanza magnetica, che farò in tempi brevi, per ulteriori accertamenti su L5.

Che ne pensate?

Grazie per le eventuali risposte.