tic  
 
Utente 356XXX
Salve dottore...volevo fare una domanda riguardo a un dubbio che ho.Volevo sapere se il muscolo del mento possa tonificarsi e se poi senza chirurgia possa tornare normale.Le spiego meglio.Sono un ragazzo di 19 anni e vengo da un periodo molto stressante che mi sembra mi abbia "modificato" il mio mento.Sono circa tre mesi che sono molto nervoso per motivi personali e questo nervosismo mi ha portato a deglutire male e a muovere involontariamente il labbro inferiore e il muscolo mentoniero.Inoltre ho sofferto di bruxismo e ho avuto il tic di toccarli spesso il mento.Ora,ho sempre avuto il mento un po pronunciato (non l'osso ma appunto quel che ce davanti l osso)ma ora mi sembra davvero troppo grosso e tozzo che mi modifica un po i lineamenti e la cosa mi comincia a preoccupare,dato che tengo al mio aspetto.Come dicevo ho sempre avuto il mento un po pronunciato ma non ho mai presentato terze classi dentali o altro (i miei denti sono drittissimi e a posto).Lo scrivo perché ho scritto un post del genere da un altra parte e mi hanno chiesto se avevo terze classi.Il mio quesito sta nel fatto se é possibile che questo nervosismo con tutte le cose annesse abbiano portato il mento a svilupparsi di più o é solo un infiammazione che stando calmi puo guarire. Le chiedo in via teorica di quello che sa,se questo muscolo può gonfiarsi anche permanentemente o e solo una mia impressione.Non chiedo diagnosi precise perche so che e impossibile farle se non mi vede.Distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
i muscoli mimici del volto non sono soggetti ad ipertrofie così significativi da determinare mutamenti dell'estetica del viso (come può invece accadere per i muscoli masticatori, il massetere in particolare).
Se uno specialista ha escluso la presenza di disarmonie dello scheletro del viso e dell posizione dei denti é valutabile trattare tale problematica estetica intervenendo solo sul muscolo, con la tossina botulinica ad esempio, ma si tratta di un impiego non previsto e codificato quindi con risultati variabili e non certamente gratificanti, oppure sullo scheletro del mento a fini estetici, con un intervento di mentoplastica.
Si rivolga ad un professionista che possa chiarirle quanto da lui ritenuto opportuno dopo sua valutazione del problema per chiarire ogni dubbio circa le possibilità di trattamento e soluzione del problema.
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2015
Grazie mille per la risposta...volevo chiederle come mai il botulino non da risultati soddisfacenti? Perché so che interviene sul muscolo addormentandolo ma in che senso,lo "rrimpicciolisce" o non lo fa più contrarre solamente?e le iniezioni le fanno anche un ospedale normale oltre che le strutture di chirurgia estetica?