Utente 359XXX
Salve sono un ragazzo di 25 anni affetto da cataratta congenita. Questa è stata operata a pochi mesi dalla nascita (rimozione del cristallino senza sostituzione). In seguito è comparso lo strabismo all'occhio sinistro, operato a 13 anni, faccio ovviamente uso di occhiali la cui gradazione, se non erro, è (+6,5 lente sinistra, +6,0 lente destra). Vorrei provare a prendere la patente B visto anche che ho letto che i requisiti minimi di vista si sono abbassati a 7/10 anzichè 10/10 (il mio visus è 3/10 occhio sinistro e 6/10 occhio destro). La mia perplessità riguarda tutto il resto e in particolare la "visione binoculare". Sarei curioso di sapere come il fatto di essere stato operato di strabismo a 13 anni abbia influito su tale aspetto e se, in linea di massima, ci sono gli estremi per il conseguimento della patente tenuto conto della mia situazione clinica.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
deve arrivare a 10/10 sommando i due occhi o deve vedere almeno 8/10 in un occhio
se non ha la stereopsi
le danno l’obbligo del secondo specchietto che ora hanno di serie tutte le macchine
buona giornata


stia tranquilla