Utente 337XXX
Salve ho 39 anni con valvola aortica bicuspide, coartazione corretta chirurgicamente nel 79. Eco del 98 insufficienza lieve-moderata, l'aorta ascendente 42mm il ventricolo sx 60 mm, FE60%.
Eco del 2014 insufficienza moderata, aorta ascendente 44mm, vsx 71mm e FE 50-60%.
Sono abb. preoccupato e penso sempre a questo problema...
Secondo la vostra esperienza ci sono indicazioni chirurgiche?
Se si dovrei farla adesso per non pregiudicare il mio futuro?
Mi consigliate un eventuale intervento riparativo o sostituzione e quale centro?


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Dal mio punto di vista al momento non c'è indicazione chirurgica.

Alle altre domande sarà il caso di rispondere quando, se mai, il grado di insufficienza aortica peggiorerà, o le dimensioni dell'aorta ascendente cresceranno.

Anche a febbraio le avevo detto la stessa cosa.

GI
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Dr. la ringrazio per la celere e chiara risposta seguiro' le sue indicazioni.

Buon lavoro

[#3] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Ho appena rifatto l’ ultimo Eco: Dilatazione aorta ascendente (Bulbo 43mm, Giunzione 41mm, aorta ascendente 45mm) valvola aortica bicuspide con rima orizzontale e rafe anteriore ( fusione tra cuspide anteriore destra e sinistra) insufficienza medio-importante(jet eccentrico, vena contracta 7,7mm, PHT 230msec, reverse flow olodiastolico in aorta toracica e protomesodiastolico in aorta addominale)
Ventricolo sinistro dilatatoVSTD 70mm, VSTS 47mm VSTS indicizzato 24mm.con conservata contrattilita’ globale FE 55%.
Esiti di intervento di decoartazione sull’isto aortico con patch grad residuo 20mmhg.
Ci sono indicazioni chirurgiche e se sarebbe possibile la riparazione della valv.?
Quale centro mi consigliate che ha piu’ esperienza.. nella mia o fuori Regione?
Grazie mille ...
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
L'insufficienza valvolare aortica sembrerebbe peggiorata da quanto scrive.
Le dimensioni del ventricolo sinistro sono sostanzialmente invariate, così come quelle dell'aorta ascendente e della radice aortica.

E' sintomatico per dispnea?
Se lo fosse si potrebbe prendere più serenamente in considerazione il trattamento chirurgico.

Attualmente 3 sono le opzioni percorribili:

1) proseguire con l'osservazione eseguendo controlli cardiologici ogni 6/8 mesi, visto che l'aorta benchè bicuspide non è particolarmente dilatata ed anche le dimensioni del ventricolo sono stabili rispetto ai precedenti controlli

2)Trattare, (e forse saremmo aggressivi) valvola aortica, aorta ascendente associando un remodeling della radice (effettuando una plastica valvolare) o se fosse necessario sostituendo contestalmente la valvola (il tutto dipende dalla qualità dei lembi valvolari, cosa che non si evince da quanto riporta).

3) Trattare solamente la valvulopatia aortica

Di queste la terza opzione è probabilmente quella meno convincente.

Delle altre credo sia giusto che lei ne parli con un cardiochirugo vis a vis, dopo aver visionato immagini ecocardiografiche e TAC con mdc, se ne avesse già effettuata una.

Molti centri Cardiochirurgicici effettuano questo tipo di trattamenti.

Le consiglierei un Centro in cui si effettua un numero significativo di interventi, e questo avviene in gran parte delle Cardiochirurgie che operano in grandi città Italiane (Milano, Bologna, Roma)

GI






[#5] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per risp. come sempre chiara ed esaustiva.

I miei sintomi sono stanchezza, facile affaticabilita', non soddisfatto del mio respiro come se a volte mi mancasse l' aria non so se imputabile al fatto che allergico ho sempre il naso chiuso la sera dormo tranquillo non ho problemi a respirare, l' anno scorso anche dei bruschi giramenti di testa di pochi secondi. Emicrania con aura e per le aritmie prendo rytmonorm e seloken.Al mom asintomatico. Anche se ho avuto doppia ablazione.

Mi hanno chiesto di fare un eco transesofageo (Ancona, European) per capire se la mia valvola e' riparabile e se ci sono ottime possibilita' di successo.

Sono preoccupato e non so cosa fare a freddo prenderei la strada n. 1 che lei mi consigliava cioe' controllo tra 6 mesi sperando che tutto rimanga invariato.

Mi dica se faccio bene e non rischio di peggiorare il mio quadro clinico e quindi in qualcosa di irreversibile.?

Attendo una sua gentilissima risp.

Grazie infinite..