Utente 259XXX
Salve! La mia ragazza è risultata positiva al pap test e ciò significa che ha il papilloma virus. A questo punto in automatico dovrei avercelo anche io, giusto? Vorrei sapere in che modo tale virus può influire sulla mia fertilità e dopo quanto tempo dal contagio si potrebbero manifestare sugli spermatozoi effetti spiacevoli.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il rapporto tra HPV nel maschio e l'infertilità maschile,é ancora controverso e,comunque,spesso accade che,pur in presenza di una positività nella partner femminile,il maschio risulti indenne.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Intanto grazie per aver risposto dottore. Le spiego meglio la situazione: sono assieme alla mia ragazza da quasi 5 anni. Ora lei ha fatto il suo primo pap test e il risultato è stato SIL. Da quello che ho capito molto probabilmente ha una lesione che potrebbe trasformarsi in tumore e che quindi va asportata. Questa lesione è, sempre da ciò che ho capito, causata sicuramente dal papilloma virus. Ora, come le ho detto siamo assieme da 5 anni e abbiamo rapporti non protetti, vorrei capire se è possibile che io non abbia contratto il virus o se è possibile che le mie difese immunitarie lo abbiano eliminato (ma avendo rapporti continuamente è possibile ciò??). Se si, quante possibilità ci sono che io non lo abbia contratto. Dalla sua esperienza (presumo lunga) di andrologo si è mai trovato di fronte a coppie infertili per colpa di questo virus? Ho letto che si può "attaccare" agli spermatozoi e creare problemi di motilità... se così fosse la situazione sarebbe irrisolvibile?
Che accertamenti dovrei fare io?

Aggiungo inoltre che pratichiamo sesso orale e ho letto che è possibile, con questo virus, sviluppare un tumore alla bocca o alla gola (leggo in internet che chi ha il virus in gola ha oltre 30 volte in più di possibilità di ammalarsi di tumore rispetto a chi non ce l'ha)... sotto questo profilo che accertamenti devo fare?

Mi rendo conto che le ho posto molte domande, alcune delle quali non sono nemmeno di competenza andrologica, ma la prego di capire che sono molto confuso, ma soprattutto preoccupatissimo per la salute mia e della mia fidanzata, oltre al fatto che ho molta paura che questo virus ci impedisca di avere figli.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...vedo che le risposte via web non sono sufficienti a risolvere i dubbi e le preoccupazioni che,periodicamente,negli ultimi anni,la investono.Da questa postazione telematica,altro non mi sento di poter affermare.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Va bene, grazie.
Cordiali saluti