Utente 323XXX
Salve,
sono un ragazzo di 31 anni alto 1.86 peso 80 kg.
Premetto che lo scorso anno nel mese di gennaio mi è stato diagnosticato un Linfoma di Hodgkin che fortunatamente è stato curato per il meglio.
Nel corso degli esami preliminari,nella fase più acuta della malattia e prima di iniziare le chemio, ho effettuato uno spermiogramma di routine per questi casi e successiva visita dell'androloga che riscontrò un lieve varicocele al testicolo sinistro.La dottoressa mi consigliò di prendermi il tempo per affrontare le chemioterapie ed eventualmente a situazione risolta pensare a risolvere il problema del varicocele con un piccolo intervento.

Non ho mai avuto grossi disturbi se non una lieve sensazione di pesantezza nella zona sinistra del pube.Ultimamente però riprendendo l'attività fisica in particolare il calcetto e la corsa su strada avverto una costante tensione sull'interno coscia sinistro e un senso di pesantezza anche al basso addome oltre che al già esistente testicolo sinistro.
Ho sempre sofferto di lombalgia a causa di una piccola ernia e in specialmodo successivamente alle partite su campi sintetici.

La mia domanda è: questi dolori sono riconducibili più al mal di schiena che si irradia anche all'inguine o piuttosto è una conseguenza del varicocele?

Inoltre nei controlli di routine del linfoma ho eseguito Tac addominali ed ecografie addominali.Posso far visionare questi esami che sono stati fatti per controllare la situazione linfonodare per eventualmente altri scopi ad esempio ad un andrologo o ortopedico?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

il fastidio che ci descrive e'abbastanza aspecifico, e' quindi molto difficile trarre delle conclusioni via "web" . Il suggerimento e' sottoporsi ad una valutazione andrologica diretta: personalmente penso che la visita sia piu'importante della valutazione della TAC.