Utente 181XXX
Buongiorno,

da circa 1 anni la mia compagna (34 anni) ed io ( 40 annni ) stiamo cercando di avere un figlio, che non sta arrivando.
Non bevo, non fumo, faccio sport e sono in forma, buona dose di stress.
Non sono presenti patologie quali varicocele, torsioni del testicolo, ipogonadismo.

Contattato un rinomato andrologo , mi ha fatto eseguire uno spermiogramma e spermiocoltura, valutazione LH e FSH.

L'esito degli esami ha evidenziato una severa oligospermia, un quantitativo ridotto di eiaculato , rilevante numero di leucociti , scarsissima mobilita, .
La coltura ha dato esito negativo per clamidia e micoplasmi.
LH e FSH nella norma.

Valutati i referti il medico mi ha detto che sono un falso negativo alla spermiocoltura e che i sintomi più i dati anomali dello spermiogramma confermano tale ipotesi.

MI ha prescritto una pesante terapia antibiotica concernente i 12gg di Doxiciclina seguiti da 9gg di Azitromicina seguiti da 5gg di Moxifloxacina il tutto ripetuto 2 volte per un totale di 52gg di antibiotici.

Volevo sapere il vs. parere circa l'analisi e la terapia.
Volevo altresì sapere se posso parallelamente fare altre analisi per sondare altre ipotesi.

Grazie.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

viste le indicazioni terapeutiche pesanti ricevute, riconsulti il suo andrologo per eventualmente approfondire il suo attuale problema clinico.

Ha fatto una valutazione citologica e colturale completa sul secreto prostatico oltre che sul liquido seminale?

Ha fatto una ecografia delle vie uro-seminali?

Ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Dottore.

Mi sono confrontato numerose volte col mio andrologo , lui è convinto della terapia e del suo esito positivo.

A giorni devo iniziare il secondo ciclo, identico al primo, alla fine del quale, dopo 75gg, rifarò l'esame dello sperma.

Non ho mai fatto la " valutazione citologica e colturale completa sul secreto prostatico " ma solo quello dello sperma.

Due anni fa ho fatto un controllo "manuale" della prostata e una ecografia dalla quale risultava leggermente ingrossata.

Mai fatta ecografia delle vie uro-seminali.

Vedrò di muovermi in quella direzione parlandone col mio andrologo.

Ne approfitto per la sua disponibilità chiedendole se, data la sua esperienza, le risulta che che l'esame per la ricerca della clamidia e micoplasmi dia spessissimo risultati errati, cioè falsi negativi ( come nel mio caso ) e se esiste un esame che dia risultati certi.


Cordiali saluti.




[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se presenti "micoplasmi o clamidia" a livello colturale si devono riscontrare!
[#4] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dott. per la risposta.

Effettivamente l'ipotesi di "falso negativo" mi ha lasciato qualche dubbio ma la volontà di risolvere il problema e avere un figlio mi ha spronato a percorrere qualsiasi strada ragionevolmente argomentata.
Ricercando su internet la veridicità dell'ipotesi di "falso negativo" effettivamente ho trovato alcune fonti che l'avvalorano anche se, ovviamente, in internet si trova di tutto.

Quali esami , oltre a quelli già fatti ( spermiogramma completo, spermicoltura, LH-FSH di entrambi ) mi consiglierebbe di fare per individuare il colpevole della mia patologia ?

- citologica e colturale completa sul secreto prostatico
- ecografia delle vie uro-seminali

esame approfondito prostata ?

Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Oltre alle indagini già indicatele, possono essere utili anche un tampone uretrale e la valutazione ematochimica degli anticorpi per quei particolari microrganismi.

Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Ok, grazie per i preziosi consigli.

Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se altri dubbi può leggere anche questa mia news:

http://www.medicitalia.it/news/urologia/2849-chlamydia-test-migliore-fare.html

Ancora un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per il link che ho letto con interesse.
Avrei altre domande da porle ma abuserei troppo del suo tempo.

Cordiali saluti.