Utente 280XXX
Salve scrivo per mio padre uomo anni 51 peso 55 kg c.ca altezza 1.66 a seguito di dolori al fianco destro sangue in urina e tosse (fumatore) ha eseguito diverse analisi tra cui l ultima tac con e senza mdc e questo è il risultato TACquesto è il risultato diffuso ispessimento dell'interstizio peribroncovascolare su entrambi i campi polmonari si apprezzano numerose lesioni solide ripetitive con evidenza altresi' di alcuni infiltrati soldi di analoga natura il maggiore dei quali 30 per 20 millimetri allo libo lingulare. presenza di grossolane linfoadenopatie confluenti ripetitive di tutte le stazioni mediastiniche trachea e bronchi principali pelvi. assenza di versamento pleurico e pericardico. in addome grossolana processo espansivo coinvolgente gran parte il rene destro con relativo Risparmio del polo inferiore la massa di 110 per 90 millimetri sul piano assiale mostra grossolane are necrotiche colliquativa contestuali determinando complete infiltrazione della vena renale e della cava con Gettoni soldi endoluminali che risalgono fino al tratto prossimale della cava inferiore stessa in prossimità dello sbocco delle vene sovraepatiche la lesione che sul piano coronale misura 100 per 105 millimetri mostra diffusi segni di infiltrazione delle gerota la massa trae contatto con il fegato la parete laterale dell'addome e i piani muscolo fasciali posteriori. linfoadenopatia celiaco mesenterica. assente la fase urografica destra. fegato di volume normale a margini regolari e densità omogenea senza visibilità di lesioni focali vie biliari intra ed extraepatiche non ectasiche colecisti in sede a pareti regolari milza di volume normale a densità omogenea pancreas morfo volumetricamente nei limiti della norma senza ectasia del dotto di Wirsung. aspetto regolare dei surreni .rene sinistro in sede con conservato spessore corticale è conservata funzionalità escritorio senza segni di stasi urinaria. vescica distesa a pareti regolari e contenuto omogeneo prostata disomogenea discreta falda fluida dello scavo pelvico. Ad inizio settembre ha sostenuto anche la visita ecografica con seguente referto: fegato con dimensioni ai limiti alti della norma DL grande ala 132mm superfice e margini regolariecostruttura costituita da echi a bassa intensità omogeneamente distribuiti in assenza di lesioni solide e cistiche ecograficamente rilevabili vie biliari intraepatiche non dilatate colecisti in sede parzialmente ripiegata ben distesa con lume ecoprivo traccia di bile spessa pareti non ispessite pancreas parzialmente mascherato da meteorismo colico morfologia ed ecostruttura omogenea rene sx regolare per forma e volume in sede. a dxvolume aumentato 160 x 100 mm circa a margini ondulati in sede mesorenale, faccia epatica evidenza di formazione isoecogena a margini regolari e netti con deboli flussi perilesionali e intralesionali all ECD dal diametro di 64 x 53 mm tra il polo superiore ed il mesorene margine viscerale evidenza di area ipo isoecogena a margini irregolari con deboli flussi perilesionali all ECD del diametro di 85 x 65 mm circa rapporto cortico midollare conservato a sx, a dx non ben definibile non evidenza di calcoli. evidenza di qualche formazione ipoecogena a margini regolari e netti in assenza di flussi all ECD di cui la maggiore del diametro di 10.5 mm da riferire verosimilmente a cisti parapieliche all' ilo epatico evidenzia di alcuni linfonodi atipici con ilo sottile e vascolarizzazione di tipo arboriforme all ECD di cui il maggiore del diametro di29 mm circa. vescica in sede parzialmente distesa con lime transonico non si evidenziano formazioni. ghiandola prostatica in sede con morfologia e margini regolari, dimensioni aumentate 40.5 x 32.0 x 35.0 mm ad ecostruttura disomogenea per calcificazione periuretrali in assenza di focali ecograficamente rilevabili evidenza di adenoma centrale dal diametro di circa 16 mm con accenno di lobo medio non si apprezzano lesioni capsulari presente meteorismo enterocolico. indispensabile TC addome e torace con e senza mdc.

aggiungo inoltre di analisi del sangue con globuli rossi leggermente inferiori, gamma gt lievemente aumentata urine con sangue quadro sieroproteico alfa 1 alfa2 gamma aumentate lievemente, piastrine molto aumentate. il resto tutto bene. Ora e ad Udine e domani verrá visto all ospedale. Mi chiedo se e come si possa intervenire in un caso simile. Ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sembrerebbe trattarsi di un tumore la rene con localizzazioni ai polmoni. Attenda l' esito della visita per le indicazioni terapeutiche che le forniranno.Auguri!