Utente 282XXX
Gentilissimi Dottori
sono un ragazzo di quasi 22 anni operato circa 6 mesi fa di corporoplastica per una curvatura dorsale di 40° e laterale verso destra di 30°. Scrivo per chiedere un consulto riguardo ad una possibile recidiva, mi spiego meglio: per i primi 20-30 giorni dopo l'operazione il pene era perfettamente dritto, poi (da un giorno all'altro) vedo un leggero ritorno della curvatura verso destra ed un ritorno praticamente totale della curvatura verso l'alto. Fino ad oggi la situazione non è cambiata, tuttavia, sia in flaccidità che in erezione, sono ancora ben palpabili i punti interni e alcune zone "dure". Sono consapevole del fatto che ci vorranno ancora un paio di mesi per ristabilire il tutto, mi chiedo se tale curvatura residua possa affievolirsi con la completa guarigione, magari i punti interni provocano gonfiore.
Anche se ho poche speranze e data la terribile frustrazione di essermi sottoposto ad un intervento delicato con scarsi risultati, vorrei chiedere quanto tempo è necessario per valutare un secondo intervento.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
a 6 mesi dall'intervento i giochi sono in gran parte fatti. Si è confrontato con chi l'ha operata? Cosa le è stato detto?
[#2] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Dopo il ritorno della curvatura sono andato a chiedere spiegazioni al dottore che mi ha operato, pensando si fossero rotte o in qualche modo allentate le suture interne, ma mi è stato detto che era tutto apposto e di non preoccuparmi. Un mio forte dubbio riguarda il fatto che forse mi è stata corretta solo la curvatura laterale mentre non si sia fatto caso a quella dorsale, anche se mi sembra alquanto strano.
Non mi è stato detto però nulla di esplicito, solo di non preoccuparmene più di tanto e di aspettare la guarigione.

Normalmente un secondo intervento dopo quanto è possibile effettuarlo? Anche se non sono del tutto certo che lo farò, data la terribile frustrazione che ho provato in questi mesi e che sarò costretto a sopportare fino alla completa guarigione.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Sei mesi potrebbe essere già' un intervallo congruo, quanto meno per richiedere una seconda opinione presso altro specialista
[#4] dopo  
Utente 282XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dottore, credo che aspetterò giusto qualche altro mese, a Gennaio chiederò a qualche altro specialista.

Esiste comunque la possibilità che una volta assorbiti i punti interni possa sistemarsi giusto un pochino ? Mi basterebbe anche solo un "accenno" almeno per diminuire la mia personale frustrazione.
[#5] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non posso escluderlo.