Utente 249XXX
Salve dottore.
Ho 43 anni, e per festeggiare la nascita del mio primo figlio,ho deciso di fare il mio primo ed ultimo tatuaggio. sono stato oggi,presso un centro, tutto molto pulito etc.
io sono pieno di nei,ne ho tolti 2 circa 15 anni fa,ma sul braccio destro nn avendone molti,ho deciso di farlo li. mi sono raccomandato al tatuatore,e lui mi ha detto di stare tranquillo. ora che ho fatto i lavaggi,mi sono accorto che praticamente è passato sopra un piccolo neo piatto marrone chiaro, e sopra uno sempre piccolo circa 1,5 mm, ma leggermente rialzato e di colore marrone piu scuro. in pratica me lo ha clorati col nero, tantè che quello piu scuro ora si nota di più.
ora sono molto preoccupato, non vorrei mi si trasformi il tutto in un melanoma.Cosa devo fare.
Attendo Sue.
Grazie
buonasera
Mauro

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Se il nevo dovesse dare origine ad un melanoma al suo interno, questo evento accadrebbe comunque, con o senza tatuaggio. Il tatuaggio non è assolutamente in grado di aumentare il rischio di trasformazione. Può invece purtroppo ritardare la diagnosi precoce qualora un melanoma nasca laddove è stato fatto e l'inchiostro ne mascheri i primi sintomi. Questa cosa ovviamente vale per tutti i tatuaggi, indipendentemente dal fatto che coprano o meno dei nevi preesistenti.
Cordiali saluti