Utente 133XXX
buongiorno , chiedo un parere per mio figlio di 16 anni. E' stato operato di cataratta a 8 anni ad entrambi gli occhi dopo terapia occlusiva con iol , yag laser per secondaria. Visus 10/10 od e 9/10 os ad aprile 2014 , porta lenti multifocali. Al controllo di ieri il visus è rimasto invariato con gli occhiali di prova dell'oculista , ma con i suoi all'occhio sinistro varia da 7 a 9 /10 in base a come posiziona la testa. L'oculista ha riscontrato un piccolo angolo di esoforia non quantificato da correggere con la centratura della lente , l'ottico di fiducia mi riferisce che sarà un problema trovare la centratura per questo caso su una lente multifocale. Oggi si metterà in contatto con l'oculista per valutare il problema e con la casa produttrice di lenti .Sinceramente la visita di ieri mi è sembrata un po superficiale e .io cosa devo fare per risolvere la situazione.?.ci sono centri specializzati nel Nord Italia per questo problema ? noi fino ad ora ci siamo appoggiati al Gaslini dove è stato operato...chiedo n vostro parere
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mi pare che milano sia una buona “PIAZZA”
per la risoluzione di un piccolo strabismo secondario o accomodativi

prof paolo nucci
clinica oculistica universitaria
ospedale san giuseppe
milano



dottor giovanni marsico
stabologia pediatrica
ospedale niguarda milano
[#2] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
buongiorno , nel frattempo abbiamo eseguito un ulteriore controllo da un altro oculista a Milano , e dopo aver sostituito le lenti degli occhiali ( hanno un "canale" più largo ) il ragazzo guarda mantenendo la testa diritta e il visus dell'occhio che aveva un piccolo angolo di strabismo si mantiene sugli 8 decimi anche se guardandolo bene di fronte l'occhio rimane minimamente deviato all'interno .L'oculista ha parlato di una visione binoculare "rudimentale" in quanto il cervello si è abituato a gestire questo problema , lui non ha difficoltà nei movimenti tipo versare l'acqua in un bicchiere ecc .Non vede doppio e quindi ha "accomodato" la situazione in questo modo . Chiedevo se questa situazione , ovviamente super seguita nel tempo con controlli ravvicinati sia dall'ottico che dall'oculista , si manterrà costante e se posso stare tranquilla per un futuro
ringrazio sempre per la vostra cortesia