Utente 139XXX
Gentilissimi dottori, impianto incisivo dopo 12 anni inizia a muoversi.
Estratto senza possibilità di reinserire nuovo impianto causa scarsità osso.
costruito ponte sui 2 incisivi vicini, con corona protesica intermedia per sostituire l'incisivo mancante.
Problema:
il dentista anziché fare una corona in appoggio alla gengiva che possa scaricare internamente ed essere facilmente detergibile, aggiunge una protuberanza conica alla corona, in modo che questa si vada ad infilare nel foro che la gengiva ha lasciato causa la perdita dell'impianto, E DARE UN ASPETTO MIGLIORE.

NON RIESCO A DETERGERLO!!!!!!!!!
Non era meglio fare una corona in appoggio alla gengiva, e lasciarla staccata da quest'ultima per poterla detergere. Anziché andarla ad infilare dentro????????????
PREFERISCO LA PULIZIA PIUTTOSTO CHE L'ESTETICA!!!!!!!!
Confido in un vostro gradito e prezioso parere, grazie cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Che dire? ha perfettamente ragione. Chieda che quella protuberanza venga eliminata.
Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie gentilissimo dottor Scaglia.
A scanso di equivoci, dato che io non sono dentista, mi esprimo con altre parole:
il dentista ha creato un dente di porcellana (ancorato ai 2 denti adiacenti) munito di un cuneo che sostituisce la radice per questioni estetiche.
Questa finta radice è conficcata dentro la rientranza della gengiva!!!!!!!!!
NON MI E' POSSIBILE DETERGERE!!!!!!!
Grazie infinite, codialità.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Concordo ancora, non ci sono motivi estetici che tengano...
[#4] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie gentilissimo dottor Scaglia.
Una curiosità:
Il sistema adottato dallo specialista in quastione è una pratica di uso comune, oppure solo frutto della sua propria esperienza. Le risulta che altri abbiano adottato tale soluzione, magari in passato?
Grazie di cuore, cordialmente.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Era una tecnica di modellazione protesica che veniva adottata più di trent'anni fa, quando ho cominciato a lavorare, ma ci si è subito accorti che sotto gli elementi così modellati si creavano depositi di placca calcificata, cosa che non accade con la modellazione detta " a goccia", contatto esterno sulla gengiva,per motivi estetici e piano di scivolo interno per poter pulire. E' vero che nello spazio trianglare che si forma tra gengiva e piano inclinato, può ristagnare "mezzo panino",ma è anche vero che basta un risucchio per svuotare il "vano".
[#6] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo dottor Scaglia la ringrazio di cuore, mi ha tranquillizzato grazie alla sua competenza, ha chiarito i miei dubbi e convalidato i sospetti, adesso sono in grado di chiedere con piena convinzione che vengano rispettate le mie esigenze.
Il suo aiuto è stato per me preziosissimo.
Grazie infinite, cordiali saluti.