Utente 138XXX
Buonasera Dottori,
vorrei fare una domanda.
Devo sottopormi ad un intervento di rinoplastica tra 5 giorni.E termino oggi la cura con psicofarmaci (fevarin mezza pasticca, topamax 2 pasticche e haldol 1goccia) da domani dovrei comininciare ad assumera adona 25mg compresse come terapia preoperatoria.
Volevo sapere se questo farmaco può creare problemi. Vedrò l'anestesista la mattina stessa dell'intervento e quindi sono preoccupata. Tra l'altro gli psicofarmaci sranno sempre in circolo nel mio organismo quindi non so se ci saranno problemi con l'anestesia.Comunicando tutto potrò comunque operarmi?Non vorrei esser rimandata a casa senza essermi operara. Chiedo per questo un consulto. In attesa di una vostra risposta. Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buona sera, a conti fatti lei forse si opererà domani.
L'Adona certamente non crea problemi, viene prescritto, anche se non sempre, per limitare il sanguinamento, e mi chiedo se nelle sue analisi ci poteva essere qualche alterazione in tal senso.
Per quanto riguarda il resto della sua terapia abituale sarebbe stato opportuno parlare ben prima con l'anestesista e forse il chirurgo l'ha fatto se ne era a sua volta informato. Non c'è una controindicazione assoluta alla esecuzione dell'intervento, ma diversi aspetti da valutare anche perchè il suo intervento non riveste carattere di urgenza.
Solo il suo anestesista dopo una valutazione globale potrà decidere cosa sia meglio per lei.
Saluti.