Utente 301XXX
Grazie della vostra cortesia.


sintomatologia:

- scarica improvvisa alle mani concomitante allo sterno ed accelerazione dei battiti, non mancanza di fiato, no sete d'aria
- immediati brividi in tutto il corpo
- stimolo immediato a minzione e defecazione immediata
- rilassamento dei muscoli e stanchezza
- brividi perdurati per 20 minuti con mani fredde
- tremolio non troppo pronunciato
- piccole scosse allo sterno e stomaco
- battiti mai scesi nel periodo di 45 minuti sotto gli 80 pulsazioni al minuto
- extrasistolia aumentata di frequenza

Tutto ciò riferito dopo 45 minuti dal pasto. Lavoro in posizione seduta e statica.

Già riferite in precedenti richieste, extrasisolia sopraventricolare che ho dalla nascita, ultima visita 6 mesi fa senza variazioni dal mio quadro generale:

- no limitazioni fisiche
-no medicinali
-no cadiopatie
- esami del sangue nella norma(1 anno fa), solo globuli rossi leggermente più piccoli

A cosa devo pensare? Mi sembra una reazione sistemica o sbaglio?? cosa mi consigliate??


Grazie ancora della vostra professionalità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
riporto le sue parole:
"....Già riferite in precedenti richieste, extrasisolia sopraventricolare che ho dalla nascita, ultima visita 6 mesi fa senza variazioni dal mio quadro generale:

- no limitazioni fisiche
-no medicinali
-no cadiopatie
- esami del sangue nella norma(1 anno fa), solo globuli rossi leggermente più piccoli"
Se problemi cardiaci, quindi, sono già stati esclusi, per quale motivo pone la sua domanda nella nostra area ????
La mia personale opinione è che i suoi disturbi sembrano proprio compatibili con situazione di stress psichico (ma non si possono escludere probelmatiche gastroenterologiche, ma su questo come cardiologo non posso esprimermi).
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 301XXX

Iscritto dal 2013
Forse ha ragione ma, conoscendo le mie problematiche aritmologiche, la mia preoccupazione va subito lì; tutto ciò implementato dal fatto che la scossa avvertita al torace mi ha fatto destare attenzione al cuore.

Grazie ancora, farò approfondimenti nella direzione da lei indicata.

In ultimo se possibile le chiedo se verosimilmente la sintomatologia da me avvertita ha concausa cardiache oppure no.


Grazie,.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ovviamente no....le ho detto che se sono state escluse problematiche cardiache i suoi sintomi non possono essere imputati al cuore....