Utente 131XXX
Buonasera!ho effetuato un ecocardiogramma di controllo per una cardiomiopatia peripartum,ho 26 anni,in più a maggio sono stata sottoposta ad ablazione per tachicardia parossistica sopraventricolare,che però non ha risolto il problema ora ho la fibrillazione atriale.
Vorrei sapere se l'ecocardiogramma va bene:riporto i dati:
Misure M-Mode
IVSd 0.8cm
LVIDd 4.3cm
LVPWd 0.8cm
IVSs 1.1cm
LVIDs 2.6cm
LVPWs 1.1cm
EDV(teich) 84ml
ESV(teich) 24ml
EF(teich) 72%
%FS 41%
SV (teich) 60ml
DiaM.radice Ao 2.6 cm
LA Diam 2.7 cm
LA/Ao 1.05

doppler valvola tricuspide
TR Vmax 2.24 m/s
TR maxPG 20.02 mmHg

Grazie mille per le vostre risposte!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'ecografia che lei riporta segnala solo una riduzione della funzione ventricolare sinistra.
Spero che, essendo in fibrillazione atriale, lei sia sotto terapia anticoagulante orale
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Mi hanno per ora dato il lobivon....ma mi hanno spiegato che si potrebbe tentare un altra ablazione...perche anche con i lobivon non riesco a essere senza extrasistole e tachicardie....ora mi hanno messo un holter per tre settimane...
Posso ancora farle una domanda,questa riduzione della funzione del ventricolo sinistro,é dovuto alla cardiomiopatia peripartum?é una cosa seria?può guarore....io ho partorito un anno fa....grazie e scusi per le domande!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si si puo' guarire ma ci vogliono a volte mesi.
Mi scusi l'insistenza, ma oltre al Lobivon lei sta assumendo un anticoagulante orale (Coumadin o Sintrom?); e' molto importante perche' lei mi riferiva nel primo post di essere in fibrillazione atriale.
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
No per ora il cardiologo mi ha dato solo il lobivon,mi ha detto di tenere l'holter 3 settimane e fare l'ecocardiogramma e poi decidevamo cosa fare...mi ha detto che quedta ablazione sarebbe piu complicata....ma voleva sopratutto vedere l,ecocardiogramma perche oltre ad avere tantissime extrasistole e tachicatdie in fibtillazione atriale sono sempre stanchissima e mi sembra sovente che mi manchi il respiro....per stanchissima intendo dire che riesco veramente a fare pochissimo,e sono anche dimagrita di 4/5 kg...ho fatto gli esami della tiroide ma sono a posto...a qualche consiglio?grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il consiglio e' di iniziare immediatamente l anticoagulante orale (Coumadin/Sintrom) dal momento che in fibrillazione atriale c'e' un elevato rischio di tromboembolie.
Mi pare molto strano che non gliel'abbiano prescritto
Contatti il suo cardiologo al piu' presto
La saluto
[#6] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Lo sentiró lunedi!grazie!posso ancora chiederle cosa ne pensa dell'ablazione per la fibrillazzione atriale alla mia età?
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
potrebbe essere indicata.
Ma la cosa piu' importante e' proteggersi dalle embolie.
La saluto
[#8] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Va bene grazie infinite!!!
[#9] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno dottore mi scusi se la disturbo ancora.
Ultimamente ho la pressione alta sono arrivata a 170 massima 115 minima.
Sono finita in pronto soccorso dove mi hanno fatto degli esami del sangue,le riporto solo gli esami fuori range :
CPK-MB 54,8ng/ml (0,0-6,0)
MIOGLOBINA (SIERO) 14ng/ml (20-82)
PROTEINA CHE REATTIVA (SIERO) 0,73mg/dl (0.01-0.60)

Il CPK MB è stato ripetuto altre 2 volte ed è risultato sempre più alto.
A quel punto mi ha visitato la cardiologa è ha deciso di farmi eseguire un test da sforzo e un ecocardiogramma.

TEST DA SFORZO:
Risposta cronotropa: rapido incremento della frequenza Risposta pressoria:di tipo ipertensione lieve.
TEST: Scarsa tolleranza allo sforzo fisico,rapido incremento della frequenza cardiaca pur in terapia betabloccante
,lieve risposta ipertensione allo sforzo,dispnea da sforzo,non agorà, non alterazioni ECC, CPSV isolate.

ECOCARDIOGRAMMA
Normali dimensioni delle cavità cardiache.Ventricolo sinistro senza alterazioni segmentazione della cinesi.
Ventricolo sin. Con funzione sistemica conservata, normale funzione sistemica. Normale morfologia delle valvole cardiache,insufficiente mitralica e insufficienza Tricuspidale minime, normale pressione polmonare.
Radice aortica e arco normale.

Ho appuntamento per venerdì con la cardiologa che mi aveva anticipato di volermi far eseguire una risonanza magnetica cardiaca e degli esami ormonali.
La pressione nonostante l'aumento della farmaci (triatec da una pastiglia siamo passati 2 e l'obivon da mezza compressa a una intera) non è migliorata.
In più leggendo i vecchi referti dell'ecocardiogramma ho notato con prima ero arrivata a una FE a 64% come mai è di nuovo scesa?
Cosa ne pensa?
Grazie infinite.
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha un ecografia niormale.
E' possibile che il nebivololo da solo non riesca a controllare i valori pressori.
Pertanto parli con il suo cardiologo per valutare la opportunita'
1- di cambiare beta bloccante, data l'elevata FC durante sforzo
2- aggiungere al nebivololo un ACE inibore od un sartano

Le ripeto la necessita' di una terapia anticoagulanrte

Arrivederci

cecchini
[#11] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Dottore volevo ancora chiederle questo: per il CPK alto mi hanno detto di andare in un centro per malattie neuromuscolare....cosa ne pensa?grazie