Utente 336XXX
Salve, e grazie anticipatamente per l'attenzione.
Soffro da quando sono bambina di mal di testa. Fino ai 10-11 anni non lo trattavo in nessun modo, semplicemente aspettavo che mi passasse, ma finiva sempre che mi prendeva allo stomaco, vomitavo e finalmente mi passava.
Poi, cominciai a bloccarlo per non farlo peggiorare non appena capivo che stava arrivando. Cominciai a prendere l'aulin, semplicemente perché era l'antidolorifico che trovavo in casa. Non era un grande abuso, una bustina al mese e a volte neanche.
Purtroppo, penso di averlo preso diverse volte senza protezione per lo stomaco, per ingenuità.
Poi, mia madre si ammalò di cancro e io, credo per lo stress, cominciai ad avere un fortissimo mal di testa che non mi dava pace 24 ore su 24. Cominciai a fare un sacco di analisi e visite, ma nessuno capiva cosa avevo, nel frattempo tiravo avanti con l'oki (una bustina al giorno), passarono circa 10 mesi e finalmente cominciai ad avere fastidio alle mascelle. Con una visita dentistica finalmente capimmo che avevo un problema di bruxismo, e con un apposito apparecchio smisi di avere il mal di testa (o meglio, tornai ad averne molto più di rado, come prima).
Insomma, mi sono fatta 9-10 mesi di oki, una bustina al giorno, e quel che è peggio non ricordo se prendevo regolarmente la protezione per lo stomaco. In più, mettiamoci che nella vita ho sempre fatto, seppur occasionalmente, uso di aulin, che mi dicono essere molto molto pesante (col senno del poi avrei potuto usare qualcosa di più blando).
Sono passati circa tre anni, e io mi sento benissimo, non ho problemi allo stomaco e il fegato ( so che gli antidolorifici lo danneggiano) e gli altri organi sono a postissimo. E' possibile che in futuro, anche tra molti anni, possa pagare care tutte quelle bustine di antidolorifico, o, come dice mia madre, se ora non ho problemi significa che le ho "tollerate" bene e non devo più pensarci?
Inoltre, posso comunque stare tranqulla prendendo mezzo oki (ho notato che mi fa effetto anceh la dose per bambini) una volta al mese più o meno quando ho il mal di testa, o devo assolutamente evitare per via di tutte le volte che l'ho preso relativamente a cuor leggero in passato? Grazie ancora.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
per tutti i dubbi citati stia tranquilla in quanto non si ravvede nessun problema specifico; continui così come ha sempre fatto
[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio vivamente!