Utente 360XXX
Buongiorno. Sono un uomo di 29 anni. Da molto tempo durante i rapporti sessuali soffro di una scarsa sensibilità del pene durante la penetrazione.Raggiungo l'erezione e la mantengo ma poi non sentendo stimoli il pene torna "molle". Ho avuto per lo più rapporti occasionali e ho quasi sempre usato il preservativo. Da 2 mesi però ho una compagna fissa, non usiamo il preservtivo, ma il prolema persiste. non riesco a eiaculare durante la penetrazione ma solo tramite sesso orale e masturbazione effettuati da lei e spesso non riesco del tutto come se il pene non avvertisse gli stimoli.
è possibile che questa insensibilità sia causata dal fatto che mi sono masturbato molto nel corso degli anni e che, come dire mi sia " assuefatto alla mia mano" ?
non ho avuto una vita sessuale molto attiva e molto spesso il mio sfogo era l'autoerotismo.
Mi scuso se la domanda le sembrerà assurda.
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la scarsa sensibilità può avere cause neurologiche o psicologiche. Consulti bravo collega dal vivo.
Molto spesso le cause psicologiche allignano nelle persone con vita sessuale abbastanza "scarsa".