Utente 352XXX
Gent. dottori,
Vi scrivo perché riscontro frequentemente a riposo una bradicardia, i bpm possono arrivare a 46 bpm. Stamani nello svegliarmi, avevo un po' di nausea, risolta con emissione di gas intestinale (peti), durante la quale avvertivo un senso di febbre e misurandomela avevo la temperatura a 35.3, un po' bassa.
Questa cosa della bradicardia l'ho sempre riscontrata ma perchè ce l'ho? ho fatto un holter a Giugno, in quel periodo facevo della corsetta ogni giorno, quindi la bradicardia a riposo era spiegabile, infatti mi hanno registrato durante il sonno una bradicardia sinusale a 33 bpm!!. Da agosto non mi alleno più, ossia non corro più, a seguito di infortuni vari ma la bradicardia continua ad esserci. Il cardiologo a Luglio quando feci visita cardiologica e stoot sforzo non registrò niente di particolare, solamente delle U prominenti che confondevano tra l'altro la misurazione del QT. Inoltre a questa tesi vi è arrivato in seguito ad un confronto tra due ECG datati diversamente. Uno era del 2005, al tempo non prendevo psicofarmaci, e l'altro di quest'anno dove si evinceva chiaramente che il prolungamento presunto del QT era dato invece dalle onde U che confondevano di fatto la misurazione. Comunque ho sospeso tali farmaci che presumibilmente potevano esacerbare il prolungamento. La mia domanda é questa...perchè sono bradicardico?? anche nel 2005 venne registrata a riposo una bradicardia sinusale a 50 bpm! è patologico??? sono un ipertono vagale?? non ci capisco niente....tutti hanno un battito normale e invece io devo avere queste caratteristiche strane...è conformazione genetica? ho fatto una dieta tanto tempo fa che mi ha fatto perdere un po' di chili e anche attualmente, in seguito a chili eccessivi nuovamente, ne ho conclusa una da pochi mesi e sono in mantenimento, seguito da specialista.

Vi ringrazio e mi scuso delle domande se posson sembrare banali

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non c'è nulla che non va nei suoi battitti lenti....è normale averli se si fà attività sportiva ....
Si tranquillizzi
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 352XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio dott. Rillo.
Mi scuso ancora ma la mia preoccupazione si fonda sul fatto che io non sono uno sportivo per dirla alla "pantani"! quando me la riscontrarono nel 2005 non facevo nessuno sport e pertanto quest'anno solo per due e tre mesi.
In questo caso si tratterebbe di semplice costituzione? o altro?

la ringrazio

Saluti