Utente 772XXX
Cari dottori,
sono una ragazza di 18 anni.. il mio problema è alquanto particolare e insotilo..(almeno da quanto raccontano la maggior parte delle donne).Da circa 1 anno e mezzo ho rapporti completi con il mio ragazzo e mi capita quasi sempre di raggiungere l'orgasmo quasi immediatamente dopo la penetrazione alcune volte anche prima. Ne ho già parlato con la mia ginecologa che mi ha detto che con il tempo avrei imparato a controllare il mio corpo.Devo anche ammettere che raramente riusciamo a raggiungere l'orgasmo insieme.. Comunque questo problema mi inibisce e ogni tanto preferisco non provarci proprio, creandomi disagi con il mio ragazzo, che neanche lui sa come potermi aiutare.. Non riesco a trovare informazioni da nessuna altra parte,visto la particolarità del caso, perciò chiedo aiuto a voi.. Vi ringrazio anticipatamente se saprete rispondermi ed aiutarmi.. E vi ringrazio per la pazienza e il tempo che mettete a nostra disposizione.. Spero che le persone che usufruiscono di questo vostro servizio si rendano conto di quello che fate e ne prendano esempio nella vita di tutti i giorni..
Cari saluti
J.
[#1] dopo  
Dr. Mariano Indelicato
24% attività +24
4 attualità +4
16 socialità +16
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
in accordo con quanto le è stato detto dalla sua ginecologa con il tempo imparerà sicuramente a controllare le senzsazioni del suo corpo. Tra l'altro un orgasmo precoce nella donna non è, fortunatamente, così drammatico come per quello maschile poichè, in quest'ultimo caso, il rapporto si interrompe mentre nel suo caso può tranqualimmante continuare e così facendo con l'andare del tempo si posticiperà sempre di più il momento dell'orgasmo.
[#2] dopo  
Dr.ssa Lara Catanese
24% attività +24
0 attualità +0
12 socialità +12
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Cara ragazza, all'inizio dell'attività sessuale ci sono tante cose da scoprire su di sè, di come funzioniamo. Le sottolineo "funzioniamo" perchè lei pone la questione come "problema". Non ci sono regole fisse sui tempi del piacere e quindi non va rincorso il mito dell'orgasmo insieme (seppur comprendo possa essere piacevole).
Conoscersi sui propri tempi può significare anche farlo da sola, con la masturbazione ci si esplora e si può comprendere meglio (senza ansie rispetto al partner)come viviamo il nostro piacere.
Nell'intimità con il suo ragazzo può comunque continuare il rapporto anche dopo il primo orgasmo. Ci sono donne che hanno più orgasmi durante lo stesso rapporto.
Viva serenamente la sua sessualità e vedrà che ciò che ora vede come limite, può rappresentare una piacevole risorsa.