Utente 903XXX
Buongiorno,
Qualche giorno fa, di sera, ho avuto un rapporto anale protetto da attivo con il mio compagno. Per la posizione assunta e il fatto di essere uscito e rientrato, forse si è creato un trauma, per cui in fase di eiaculazione ho sentito un forte bruciore e, poi, pulendomi ho visto che c’erano tracce di sangue. Devo dire che la cosa mi era capitata qualche altra volta. Avevo chiesto anche parere al medico di famiglia, che mi aveva detto di non preoccuparmi e che sono cose che possono capitare. Effettivamente la cosa finiva lì.
Premetto che ho un pene molto sottile e quindi tende facilmente a incurvarsi, anche durante i rapporti.
Il problema è che, stavolta, al mattino mi sono ritrovato con un rigonfiamento a mò di nocciola nel glande e al momento di urinare, ho provato un dolore indescrivibile, tanto quasi da svenire. Le volte successive che ho urinato il dolore si è attenuato e il rigonfiamento praticamente scomparso. Esternamente il pene si presenta normale.
Esattamente dopo tre giorni, mi è stata praticata una fellatio e, al momento dell’eiaculazione ho riprovato bruciore e ho trovato ancora tracce di sangue.
A questo punto sono seriamente preoccupato, anche perché ritrovare il tracce di sangue nello sperma dopo tre giorni non mi era mai capitato: comincio a pensare di avere delle lesioni interne, all’uretra, ai corpi cavernosi. Ho ancora una sensazione di leggero bruciore latente. Sono seriamente preoccupato.
Gradirei un vostro aiuto e consiglio. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Vedo che non segue i consigli che le vengono dati.
[#2] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
Egregio dottore, la ringrazio per la risposta.
Ho provveduto a prenotare una visita da uno specialista.
Ma l'appuntamento non è stato possibile prima della prox settimana.