Utente 200XXX
Salve sono un ragazzo di 30 anni, per motivi estetici ho deciso di sotto pormi ad un lipofilling del viso e cantoplastica dell'occhio sx.
Sono già stato a visita dal chirurgo, ma vorrei un ulteriore consulto per quanto riguarda l'anestesia. Non ho ancora avuto modo di avere un colloquio con l'anestesista.
Vorrei sapere se per questi due interventi è possibile praticare una anestesia locale con un minimo di sedazione.
Vi è un limite di tempo per poter usufruire di tale tecnica? Ossia è possibile praticarla solo per interventi di breve durata?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, non è possibile rispondere al suo quesito in modo certo in quanto dipende molto dai protocolli operativi dell'equipe ( chirurghi ed anestesista) che io non conosco. Certamente una A. Locale + sedazione non si praticano solo in interventi brevi, ma se un intervento è molto lungo e richiede dosi alte di A. Locale, dato che non si deve superare mai una dose tossica, si può ricorrere ad una A.Generale.
Le consiglio di parlare al più presto con l'anestesista per avere delucidazioni precise sullo svolgimento della sua procedura. , anche perchè Lei dovrà firmare un consenso informato.
Saluti.
[#2] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per avermi risposto.
Sono in attesa di un appuntamento con l'Anestesista.
Il Chirurgo mi ha riferito che l'intervento, compreso il tempo per il prelievo del grasso, dura 3 ore. Ora non so quanto tempo ci voglia per lavorare il grasso. L'A.Locale, andrebbe praticata su due zone, guancia sx (Lipofilling) ed orbita sx (Cantoplastica). Di sicuro sono meno di 3 ore.
3 ore sono tante?
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buona sera, sono adeguate al tipo di intervento.
In attesa di parlare con l'anestesista stia tranquillo: il mio collega certamente non le farà correre rischi garantendo contemporaneamente sicurezza e buona riuscita dell'intervento.
Saluti