Utente 137XXX
Buongiorno, il mio fidanzato (22 anni) il mese scorso soffriva di un dolore al testicolo che è durato un paio di settimane. Ora il dolore gli è passato già da una decina di giorni.tuttavia il medico di base ha insistito affinché facesse l'ecodoppler senza però averlo mai visitato. Vi scrivo per avere il parere di uno specialista sul fatto che sia necessario o meno eseguire gli esami dopo dieci giorni dalla scomparsa del dolore. Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

è giunto ora il momento per il suo fidanzato di sentire in diretta un bravo ed esperto andrologo od urologo e con lui fare comunque una attenta e precisa valutazione clinica in diretta.

Nel frattempo, se desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica simili che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Mi scuso per il ritardo e la ringrazio molto per la sua risposta. Abbiamo letto il suo articolo eprenotato una vvisita andrologica. Il medico di base sosteneva che andasse prims effettuato l ecodoppler e solo successivamente la visita andrologica. Lei vome specialista ritiene vhe abbia senso ?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

la procedura più mirata è quella di fare prima una valutazione clinica con il suo andrologo di riferimento; sarà eventualmente lui ad indicarle le indagini da eseguire, questo anche per evitare di fare esami magari inutili ed anche costosi.

Ancora un cordiale saluto.