Utente 806XXX
Gentilissimi,
da un paio di giorni ho un dolore a livello del perineo ma in profondità, non forte ma fastidioso. E' accompagnato da una sensazione di tensione dolorosa ai testicoli e coinvolge anche la zona anale. Non so con precisione millimetrica dove sia la prostata ma direi che sembra proprio a quell'altezza. Non ho difficoltà nelle erezioni e neanche nel defecare.
Ho avuto questo dolore altre volte nella mia vita (37 anni), direi 3-4 volte in tutto e dopo alcuni giorni è sempre passato.
Un paio di anni fa ho eseguito per motivi lavorativi (senza sospetto clinico per intenderci), il controllo di PSA risultata nella norma. Non ho mai effettuato visita andrologica.
Cosa può essere? devo far qualcosa o aspetto che passi?
Assumo quotidianamente lansoprazolo....è vero che aumenta il rischio di tumore alla prostata?
Grazie per le risposte che vorrete dedicarmi.

Un saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
se vuole un approfondimento del suo dato suggerirei una visita Urologica o Andrologica. Stia tranquillo con il lansoprazolo.
[#2] dopo  
Utente 806XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille per la celere risposta.
Mi chiedevo per l'appunto se ragionevolmente posso attendere qualche giorno (quanti??) perché passi come fatto con gli altri episodi passati, prima di programmare una visita specialistica. Che ne pensa dottore?
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Quello che ci descrive non appare un problema grave o urgente; penso che possa ragionevolmente attendere 4-5 giorni.
[#4] dopo  
Utente 806XXX

Iscritto dal 2008
Grazie!
Seguirò il suo consiglio ed eventualmente, se le fa piacere, aggiornarla.
Saluti cordiali.