Utente 756XXX
Salve, sono un ragazzo di 32 anni eterosessuale e agli inizi di luglio, precisamente il 3, dopo aver bevuto forse un po' troppo, ho avuto un incontro con un trans... Dapprima c'è stato uno scambio di fellatio non protetta da entrambe le parti, senza eiaculazione però, dopodiché è avvenuta la penetrazione del mio pene, con protezione stavolta ovviamente, nella sua cavità anale. Nel mentre ho avuto uno scambio di baci sulle labbra, lingua compresa (mi stupisco io setsso dell'obbrobrio dei gesti da me compiuti). Dopo aver estratto il mio pene, ad eiaculazione avvenuta, in cui il preservativo era ancora infilato, tutto è finito con l'eliminazione del profilattico e la pulizia del membro con fazzoletti, di cui uno anche umidificato fornito dallo stesso soggetto! Già all'inizio della sua fellatio su di me, aveva accuratamente pulito il glande e prepuzio con un precedente fazzoletto umidificato, cosa che m'aveva sorpreso!!! Ora, non sapendo se però il preservativo si sia rotto (ho mille paure che sia successo, ma io non me ne sono accorto), mi stanno assalendo mille sintomatologie lette su internet, sui sintomi, quali mal di gola, astenia, dolori articolari e al collo, sudorazione, feci non perfettamente formate, stimolo di andare in bagno più volte al dì, stimolo di nausea, inappetenza, dimagrimento (circa due chili e mezzo in un mese), dolori a milza e fegato e altre...!
Dopo circa tre settimane ho fatto complete analisi del sangue e tutto sembra essere a posto, emocromo ok, ves bassa(a 4) e altri valori nella norma, giusto un po' d'anemia, ma quella è congenita e da sempre presente.
Ho una paura terribile d'essermi giocato la vita per un gesto insano e senza senso che sicuramente non compirò mai più!!! A giorni, dopo il ferragosto farò i primi test, ma temo che il risultato possa essere positivo e che sia malato di hiv!
Scusate la lunghezza della richiesta, ma non sapevo come accorciare il tema della stessa.
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta
Cordiali saluti, speranzosi
[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
I dati di fatto vengono solo dai test di laboratorio, il resto sono complessi di colpa e sofferenze emotive.
[#2] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottor Bianchi per la risposta, nel frattempo ho fatto il primo test Elisa combo HIV 1-2 Ab/Ag, il 21 agosto dopo un mese e mezzo o poco più, risultando negativo, ma più si avvicina il tempo dei 100 gg. più sono insicuro del successivo esito e visto che ora ho anche dei dolori alle braccia, muscoli e articolazioni, inoltre qualche piccola afta e taglietto in bocca, specie nella parte inferiore della lingua, di cui spesso soffro, ma come detto da lei nel post, le sofferenze emotive contano molto, possono essere riconducibili in qualche modo al virus?
E secondo lei ho qualche possibilita' di "scampare il pericolo"?
Spero possa rispondermi
Le porgo cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Scusate il disturbo,ma nessuno risponde alle mie domande,o sono troppo stupide?Avendo fatto il primo test ELISA combo anche con l'antigene p24 allo Spallanzani di RM,ci sono rischi o possibilita' di errori di analisi,scambi di provette,etc,oppure comunque essendo un centro iperspecializzato i controlli sono massimi?Attendo una risposta e vi saluto cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Non è che la sua domanda è troppo stupida, è che le domande sono tante e non sempre si può rispondere rapidamente. IL centro dello Spallanzani che conosco personalmente è ottimo con controlli stretti , per cui stia tranquillo
[#5] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore per la sua risposta,non volevo essere offensivo,capisco che siate oberati di lavoro e poi dovete anche seguire il forum!Mi ha dato un po' di maggiore serenitala' e la ringrazio nuovamente
Un saluto cordiale e speranzoso
[#6] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Gentili dottori,essendo risultato negativo al test dopo 50 gg.(come dice il dottor Baraldi posso confidare sull'assenza di errori umani o d'analisi)ho della possibilita' di "sfangarla" alla fine?Tra l'altro mancano pochi giorni ai 100 e sono molto preoccupato,anche perch? il mal di collo continua e ora m'e' venuta l'influenza(febbre piu' disturbi allo stomaco...ma sara' davvero cosi' o e' qualche avvisaglia di virus hiv?),mentre il mal di gola perenne sembra esser passato come d'incanto dopo quasi due mesi(proprio come si legge su internet riguardo la durata dei sintomi che possano comparire nella fase acuta di attacco o formazione degli anticorpi del virus hiv,quindi non parlo della malattia conclamata,l'A...)!Attendo con fiducia una vostra risposta e vi invio cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Stia tranquillo, i suoi sintomi sono del tutto aspecifici e non ascrivibili a malattia conclamata da HIV, per cui atttenda pochi giorni e faccia con fiducia il test di secondo livello
[#8] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore,quindi partendo proprio dalla serieta' del laboratorio dell'Inmi Spallanzani come m'ha rassicurato lei e dalla bonta' dell'esito del primo test,posso ritenermi fiducioso,vero?Spero di si e la saluto cordialmente
[#9] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Ritengo di sì
[#10] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottore,le faro' sapere
Saluti cordiali
[#11] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La invito a riflettere sul fatto che ci sta chiedendo di riverlarle "come andra' a finire" a partire da un dato parziale. Lei ci chiede competenze da cartomante e non da medico!

Il dato iniziale e' ovviamente attendibile e lascia ben sperare per i successivi, quanto agli "errori di identificazione" e agli "scambi di provette", sono leggende del passato. Oggi quando il pz. viene accettato, vengono emesse etichette barcodate con numerazione univoca che vengono lette positivamente a ogni passaggio analitico fino alla stampa dell'esito, non ci si basa piu' sul vecchio criterio della posizione della provetta sul piatto analitico e in definitiva e' diventato impossibile lo scambio di risultati fra pazienti adiacenti.

[#12] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Mi perdoni dott. Bianchi,non volevo essere irrispettoso nei vostri confronti,le mie sono ansia e paura unificate!Per quanto riguarda la modalita' delle analisi,la ringrazio per la spiegazione!Cordiali saluti e comunque vi faro' sapere,sperando in bene
[#13] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Salve nuovamente esimi dottori, ormai mancano pochi giorni alle analisi dopo tre mesi, anzi un po' di più 100 giorni come consigliate voi! Le cose non sono miglorate, anzi, m'è venuta una fastidiosissima piorrea, che vorrei non collegare a quello che temo di avere, sebbene è vero che già soffrissi ogni tanto di gengive sanguinanti, ora invece succede anche senza che faccia nulla, inoltre è infiammato anche il palato a ridosso degli incisivi, mentre le macchie biancastre tipiche sulle gengive della gengivite si sono formate! Spero non sia uno dei sintomi aspecifici, SPECIFICI dell hiv! Riguardo un'altra cosa che mi sono sempre chiesto, leggendo alcuni posts sul vostro sito (forse non dovrei chiederlo, sennò rischio che ho pure quella): vista quella fastidiosa faringite o comunque mal di gola che mi sono portato appresso per due mesi e passa, e che ogni tanto spunta per poi passare, non è che si tratta di quella che è la Candidosi Esofagea? Nel senso: avrei dovuto stare molto male se ce l'avessi avuta vero? Perché ho letto sempre sul vostro sito che è chiaro segno di possibile malattia!!! E comunque in tutto ciò, lo stress può entrarci qualcosa?
Attendo con fiducia (oltre che con ansia) la vostra risposta,
Vi invio cordiali saluti e mi scuso per il post prolisso
Grazie mille
[#14] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Se mi posso permettere di darle benevolmente un consiglio: esca , si distragga, pensi ad altro, ma non si ponga problematiche che non hanno motivo di essere; vede ritengo che lei sia molto stressato, ma non è questo il modo giusto per affrontare le cose; fra pochi giorni farà le ultime analisi, cerchi di stare sereno.
[#15] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore, spero di poter stare sereno anche dopo aver saputo il responso!!!
Grazie mille
Saluti
[#16] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dott. Baraldi,la disturbo ancora per questo che credo sara' uno degli ultimi post... So che a distanza non si fa una diagnosi,ma da quello che le diro' puo' farsi un'idea? Da un paio di giorni ho il famoso groppo in gola,in realta fino a sopra lo sterno,quando deglutisco,la saliva fatica leggermente a scendere,cosi' come il cibo e m'e' venuto anche il prurito alle braccia soprattutto,oltreche' ancora alla pancia o addome che dir si voglia!Secondo lei e' Candida esofagea o di qualche altro tipo?Io temo di si e per me sarebbe chiaro segno di...!Visto che martedi ho il test,credo proprio che dara' un brutto responso!Attendo fiducioso una sua risposta,non mi abbandoni,grazie mille saluti
[#17] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Non l'abbondono ma lei non si lasci andare a personali diagnosi che non hanno fondamento; aspetti gli ultimi tests e stia sereno.
[#18] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottore, quindi lei dice che secondo quello che le ho detto puo' NON essere Candida di qualsiasi genere?
Attendo fiducioso una sua risposta e scusi ancora!!!
Cordiali saluti
[#19] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Io le posso dire soltanto una cosa e cioè che non è HIV conclamato ma soltanto sintomatologia aspecifica, ma tanto mi sembra di capire che qualunque cosa dico lei non l'ascolta.
[#20] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Lei ha ragione ma la paura e il mio pessimismo mi fanno pensare al peggio... Fra meno di 10 gg. sapro',ma temo,e allora si vedra'! Grazie ancora e saluti
[#21] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Salve dottor Baraldi, purtroppo ancora non ho fatto il test, ho troppa ansia, i disturbi "aspecifici" che lamento, per me sono troppo specifici...! Ahimè ho avuto anche la sventura di assistere ad un incontro con un volontario che si occupa anche di questa malattia e alla specifica domanda di un uditore sui possibili sintomi lui ha risposto che sì, è asintomatica, MA (e qui mi è crollato il mondo addosso) a volte per la sua esperienza diretta coi malati, si sono manifestati sintomi aspecifici del tipo:fastidio e sanguinamento alle gengive, dolori articolari, formicolio e fascicolazioni agli arti, febbre e altri, x cui la mia reazione è stata di sconforto, ma ho dovuto far finta di niente! Mi trovo in grave ambascie, ho una paura matta, come il titolo del mio post, essermi giocato la vita per una stupidaggine di una notte, mi farebbe cadere in una depressione totale, ho paura della vita che dovrei condurre dopo il risultato + !!! Mi potrebbe dare qualche indicazione in più, la prego? Scusi, ma sono sull'orlo della disperazione totale, vado avanti a camomilla e non basterà per molto, credo!!! Grazie mille davvero dottore
[#22] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Senta, faccia il test ed eviti di stare a sentire i vari volontari di ogni tipo.
[#23] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore, vorrei essere sicuro o comunque libero dalla paura come lo è lei su questo caso, il mio, ma il futuro possibile mi blocca!!! Ciò vuol dire che quel volontario ha detto un bel po' di castronerie, giusto? Beh, spero di si... Attendo fiducioso, grazie
Cordiali saluti e preghi per me
[#24] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Dottor Baraldi, oggi sono stato allo Spallanzani a fare il test dopo 4 mesi, ma con tutti i miei disturbi Aspecifici, ma molto segnalanti, che ormai lei conoscerà a memoria(gengive, articolazioni, fascicolazioni e formicolii, prurito e leggero fastidio...LI', etc), temo che sabato il responso non sarà lo stesso del primo test e a quel punto credo che potrei non reggere la botta, visto già il mio stato d'animo attuale,(altro che continuare a ripetermi, tanto oggi si cura, ormai ci sarebbe e dopo una vita di buona salute, ne avrei una di salute precaria piena di privazioni, con soprattutto questo MACIGNO del senso di colpa per una serata balorda, che avrei potuto evitare benissimo con un po' più di autocontrollo e facendo la scelta della strada giusta, nel vero senso della parola!!!). Addirittura vorrei pensare a qualche altra MST, ma mi viene in mente solo QUELLA!!!
Spero lei possa rispondermi qualcosa, non so nemmeno io cosa, ma come ha capito sto in uno stato molto precario
La ringrazio dottor Baraldi
Saluti speranzosi, ma pessimisti
[#25] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Lei vive in modo totalmente sbagliato tutta questa situazione; non è possibile pensare sempre all'HIV, cerchi di reagire in modo maturo e non si lasci andare ad ipotesi assurde.
[#26] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Parole sante...se riuscissi a metterle in pratica!Lei cmq andra' la vicenda e' un santo,a sopportare queste parole ogni volta,la vorrei conoscere x stringerle la mano,tanto non ci si infetta(ogni tanto scherzo,ma la mano gliela stringerei cmq volentieri!)!Un'ultima domanda a cui spero mi possa rispondere,anzi forse due:lei x IPOTESI ASSURDE intende il mio incubo di malattia o le altre stupidaggini da me scritte?E poi,a ormai test fatto,i disturbi che le ho sempre detto,lei li ha mai sentiti collegati?Grazie per la risposta che spero arrivi a breve e la prox credo che disturbero' col responso,ma preghi x me!
[#27] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
ULTIMA RISPOSTA, perchè predico al vento !!!!

I suoi disturbi sono aspecifici e le ipotesi da lei formulate sull'HIV prive di fondamento. Speriamo che le diano il più presto i risultati del test a 100 giorni, ma , me lo lasci dire, un bambino di dieci anni ragionerebbe meglio.
[#28] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Dottore un'ultima cosa,non la importunero' piu' fino al responso del test a 120 giorni fatto oggi e che avro' sabato,quello dei 40 l'avevo gia' fatto ed era andato bene ricorda?So bene che sto sragionando,ma il maledetto internet m'ha fatto male,purtroppo io non parlavo di malattia CONCLAMATA,ma di tutti quei segni e disturbi aspecifici,come i miei ultimi che ormai sapra' a memoria, che non ti fanno capire che la conversione e' in atto e che invece al momento che fai il test risolutivo,scopri essere invece legati alla sieroconversione!E molti sono quelli che lamento!Spero di aver chiarito la faccenda,faro' si i capricci come un bimbo,ma vorrei sapere una volta per tutte se i sintomi che io ho SONO NEL NOVERO O NO,O SONO TUTTE CAVOLATE CHE VOI MEDICI DISCONOSCETE IN PIENO e messi li' solo x impaurire la gente e che niente c'entrano con la sieroconversione o PRIMA CONVERSIONE!Mi scusi il maiuscolo,ma viene molto meglio il concetto che forse non ho MAI ben spiegato!So che non rispondera' piu',ma io ci provo lo stesso,vorrei togliermi la curiosita' una volta x tutte!La ringrazio comunque,cordiali saluti e attendo fiducioso!
[#29] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Dottor Baraldi,scusi x ieri,ho un po' esagerato,ma l'ansia,l'eccessivo stress e la paura di questo terribile virus mi stanno facendo andare ai pazzi!Vorrei se possibile da lei una risposta al mio ultimo post,davvero ci tengo,poi fino al risultato non la disturbo piu',cosi' come vorrei credere di non averlo contratto,ma chissa' perche' non ci conto ormai tanto,visto cio' che lei sa e a cui ogni giorno se ne aggiunge una nuova,oggi la sabbiolina nell'occhio tipo congiuntivite!Confido in lei,la ringrazio e attendo fiducioso
[#30] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La sieroconversione in un soggetto può avvenire con o senza lieve sintomatologia ( spesso senza ). NON HA SENSO però dire che uno starnuto, una lieve alterazione febbrile, un mal di gola e quant'altro si voglia DEBBA essere segno di sieroconversione per HIV, perchè questi sono e rimangono segni aspecifici . SONO SOLO E SOLTANTO I TESTS A 40 E 100 GIORNI a dire se una persona è sieropositiva o no. Il resto sono chiacchiere inutili.
[#31] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore per la risposta comunque giunta, la terrò informato, ma come ormai dico e penso, non saranno secondo me buone notizie, mi sono infarcito troppo di internet e di PURA PAURA E PURO TERRORE per non temere il peggio!!!Grazie ancora e cordiali saluti
[#32] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Dottor Baraldi ho ritirato il responso,tutto bene!L'ultima domanda:allo Spallanzani mi hanno rifatto il test elisa combo di 4a generazione,posso stare sereno di essere sano?Ho paura di falsi negativi e di non aver avuto la metodica giusta,sebbene fatto dopo 124 gg.!Mi puo' rassicurare lei?All'ospedale m'hanno detto che e' l'ultimo che avrei dovuto fare,il definitivo e che non devo piu' tornare!E' vero?Attendo risposta fiducioso,grazie mille
[#33] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
E' tutto vero ed il test è di ultima generazione ed affidabilissimo. Spero che FINALMENTE si tranquillizzi
[#34] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
G R A Z I E Dottor Baraldi,X TUTTO!Saluti felici e cordiali
[#35] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Dottor Baraldi mi scusi, mi è venuto un dubbio e una paura... Visto che i sintomi aspecifici non passano, quegli stessi che sui siti internet sono indicati come possibili in una prima infezione, o fase acuta che dir si voglia, è possibile che qualcosa nel mio sangue o nel mio sistema immunitario abbia "oscurato" il risultato del test? Ho letto di malattie del sistema immunitario o di effetti ritardanti della scoperta degli anticorpi del virus, proprio su questo sito...! Le sto pensando tutte (sa, in un delirio di follia avevo anche pensato al fatto che il sangue andato nella provetta non fosse il mio, in quanto non ho visto se il tubicino andava nella provetta col mio nome)! Mi scusi x le domande, ma non riesco a spiegarmi come mai ho questi fastidi mai avuti in precedenza e venutimi proprio negli ultimi 3-4 mesi!!! E non credo sia solo psicosomatica... D'altronde anche questa mania di chiedere pareri(senza offesa per chi me li da, ovvio) o l'ansia, lo sconforto e direi quasi la psicosi, sono da mettere nel novero di questi disturbi!!!
Spero e confido in una sua risposta,grazie mille e saluti cordiali
[#36] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Non esiste nulla che , come dice lei, oscuri il sistema immunitario, soltanto se ci fosse una grave agammaglobulinemia si potrebbe verificare questo , ma lei non sarebbe qui a raccontarlo, quindi stia tranquillo e non si metta in testa idee che non hanno alcun fondamento
[#37] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Salve dottor Baraldi, mi scusi il disturbo, speravo di non dover più tornare sull'argomento virus, ma dopo 4 mese e mezzo dal test fatto dopo 4 mesi, quindi a 8 mesi e mezzo dall'evento ho ancora dei disturbi strani, così il medico mi ha fatto fare l'analisi della Proteina C Reattiva, i cui valori sono risultati normali! Posso ritenere anche questo un punto a mio favore? Nel senso che se i valori restano normali è buon segno, vero?
La ringrazio e la saluto cordialmente
[#38] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La proteina C è un indice di infiammazione , infezione, quando aumentata ma se anche lo fosse stata è del tutto aspecifica e da NON mettersi in relazione con sieroconversioni da HIV e quant'altro si voglia sul tema HIV. Stia tranquillo e dimentichi il passato !!
[#39] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille dottore, proverò a dimenticare il passato, ma la paura è stata tanta e chissà perché ancora lo è!!!
Saluti cordiali
[#40] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Dottore, ho da farle un altro paio di domande:se i disturbi che ho fossero legati al virus, i test (a partire dal primo) sarebbero SICURAMENTE venuti fuori positivi o quantomeno dubbi? Se si, succede sempre così per tutte le persone, oppure per qualcuno no? Quello che intendo è che se in presenza di sintomi e disturbi vari, può accadere che qualcuno non formi gli anticorpi se in periodo finestra, anche coi nuovi test? Ho letto poi che la proteina p24 si negativizza subito, dopo poche settimane dal contagio... è vero? Perché se così fosse, allora perché ricercarla sempre, se dopo non si vede più? O ne rimane sempre traccia? E poi un'altra cosa:il medico mi ha fatto fare l'elettroforesi delle sieroproteine(mi pare si chiami Protidogramma) e specialmente le proteine Gamma sono nella norma e lui quindi mi ha detto che non devo temere gammopatie, né tantomeno quindi immunopatie di alcun genere, giusto? Quindi se è così è un altro punto a mio favore, perché non ho immunodepressioni di base, vero? Scusi ancora il disturbo, ma sa, se non avessi ancora questi disturbetti continui, letti pure su internet e mai avuti prima, e comunque non tutti insieme, nel giro di questi 8 mesi e passa, sarei molto più tranquillo, ecco perché tutte queste domande, specie le prime!!! Spero lei possa rispondermi con la cortesia di sempre, cordiali saluti e speranzosi
[#41] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Quanta confusione !! La proteina p 24 è parte integrante del cosiddetto "core" virale, quindi o c'è perchè c'è il virus o non c'è perchè il virus non è presente. Non sò dove abbia letto le sciocchezze su una proteina che scompare, ma andiamo oltre. Il suo protidogramma è normale, come le ha detto il suo medico, per cui non vedo perchè debba pensare ad immunodepressioni. Sui "disturbetti" letti su internet lasci perdere, le ho già detto che i suoi disturbi non sono da correlarsi ad HIV. SE vuole un consiglio non vada più a cercare su internet tutte queste cose perchè vede internet è tanto bello ma bisogna saper filtrare quanto c'è scritto perchè si passa dalle "stelle alle stalle" . Si distragga, pensi ad altro ma stia tranquillo
[#42] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille come sempre x la risposta,dottor Baraldi!Un'ultima curiosita' su una delle domande nel precedente post,la prima:se comunque i sintomi ci sono,il test verrebbe SEMPRE positivo anche in periodo finestra o no?Quindi intendo dire che gia' il primo test doveva risultare positivo o dubbio,vero?Ed in caso e' SEMPRE cosi' x tutti,o x qualcuno no?Attendo fiducioso e cordiali saluti
[#43] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Probabilmente non ci siamo capiti. In periodo finestra il test può risultare negativo perchè, essendo appunto un periodo finestra, gli anticorpi non si sono ancora formati. Questa è la ragione dei due tests a 40 e 100 giorni, perchè quello a 100 è SICURAMENTE DEFINITIVO PERCHE' SI E' SUPERATO IL PERIODO FINESTRA , e, quindi, o c'è il virus ed il test è positivo o non c'è il virus ed il test è NEGATIVO. E' evidente che un test negativo già al 40° giorno è un ottimo risultato che fà ben sperare per il test a 100 giorni. Un'altra cosa che non è stata compresa è che I SINTOMI NON INDICANO NULLA POICHE' TOTALMENTE ASPECIFICI e la malattia effettiva si presenta SOLO DOPO ANNI, sono soltanto i tests che valgono. Spero vivamente di poter chiudere qui.
[#44] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Lo spero anch'io,ma ovviamente non per lei,anzi!Cio' vuol dire che essendo risultato Negativo dopo 124gg.,malgrado tutti i disturbi aspecifici che mi fanno compagnia da oltre 8 mesi,io l'ho sfangata senza ombra di dubbio,vero?Cioe' senza dover temere sieroconversioni tardive,falsi negativi o altre diavolerie di sorta da parte del virus,giusto?Spero di si e se vorra' concedermi davvero la sua ultima replica ne saro' lieto e onorato!Comunque grazie mille fin da ora dottor Baraldi,saluti sempre cordiali e pieni di stima
[#45] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Io non ho più parole. Le ho detto di SI mille volte; spero di scrivere la parola FINE
[#46] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Dottor Baraldi sono stato da un immunologo,il quale vedendo i referti dei tests,le ultime analisi col protidogramma,o elettroforesi delle sieroproteine che dir si voglia,che risultava perfetto senza alcuna anomalia,mi ha detto che il mio sistema immunitario e' perfetto e se avessi avuto il Virus,non solamente quello ma anche altri,i valori,sebbene passati SOLO 7 mesi,sarebbero stati sballati!Questo mi ha un po' tranquillizzato,ma ora continuo a pensare ai disturbi che ho,anche perche' mi sono tornati i lievi tremori alle mani e le fascicolazioni,quindi temo la sieroconversione ritardata o a questo punto qualche errore allo Spallanzani!Ma se il protidogramma e' a posto allora il mio sistema immunitario pure lo e',niente HIV,ne' altri virus,altrimenti i valori sarebbero alterati,GIUSTO?Quindi tutto frutto della mia mente,da luglio scorso ad oggi?Attendo se vorra' una risposta con fiducia e la saluto cordialmente
[#47] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Dottor Baraldi,scusi ancora,spero che non ritenga concluso il consulto e possa rispondere al post precedente,grazie mille e cordiali saluti
[#48] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Ma perchè continua in questo modo ? Ma cosa devo dire di più, ma si rende conto che nonostante tutte le rassicurazioni di questo mondo lei non crede a nessuno ? Il problema aquesto punto non è più medico ma psicologico ed io non sono psicologo.
[#49] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Salve di nuovo dottor Baraldi,la volevo aggiornare su un paio di cose:sono stato da uno psicologo ed abbiamo impostato un percorso. Poi sono stato nuovamente dall'immunologo il quale mi ha rispiegato in breve prima di tutto che se i disturbi fossero stati correlati ad Hiv,il test a 4 mesi sarebbe stato SICURAMENTE positivo,e forse anche quello a 50 gg.!Poi mi ha detto che l'antigene p24 si forma dopo circa 20gg. e che il test di ultima generazione vanno a cercare gli anticorpi in fase di formazione,nonche' l'antigene stesso!Quindi,partendo da questo e dal fatto che come ben ricordera' il protidogramma ha escluso gammopatie e immunopatie,quindi niente immunodepressioni di partenza,agamma...,ipogamma...o altre disfunzioni del sistema immunitario,tra immunoglobuline e gammaglobuline(dico bene giusto?),ha escluso categoricamente conversioni ritardate,falsi negativi e quant'altro!Mi ha detto che non era necessario il WB come test di conferma,bensi' andava bene anche quello che ho fatto io entrambe le volte,l'Elisa combo di ultima generazione! A questo punto ringrazio lei x l'infinita pazienza dimostrata nei miei confronti e scusandomi ancora,la saluto con stima e cordialita',se vorra' rispondere saro' ben lieto,grazie ancora
[#50] dopo  
Utente 756XXX

Iscritto dal 2008
Spero di non aver tirato troppo la cinghia e che lei possa rispondermi, anche per l'ultima volta, grazie infinite dottore