Utente 320XXX
Salve,
circa 15gg fa mi è stata fatta una circoncisione parziale con frenulectomia. Il post operatorio va molto bene, il gonfiore c'è (infatti non mi permette di scoprire tutto il glande in erezione ma solo alla metà)e oramai anche i sanguinamenti sono andati via. L'unica cosa che mi preoccupa sono due ferite(somo similissime a delle abrasioni) che ogni qualvolta mi disinfetto con detergente mi bruciano da morire. Però non esce sangue. Ora, io credo siano due ferite aperte provocate da un erezione notturna provocando quindi il distacco anticipato dei punti..in sostanza volevo sapere se queste tipo di ferite sono anomale o capitano molto spesse..e i loro tempi di guarigione..anche perhè oramai le ho da quasi 1 settimana e non accennano a sparire..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quella da lei indicata è una situazione post-chirurgica frequentissima ma per capire bene l'entità del problema e darle quindi una prognosi sicura, cioè dirle in quanto tempo guarirà, purtroppo è necessaria sempre una valutazione clinica diretta.

Detto questo ora la invitiamo a sentire o risentire il suo andrologo od urologo di riferimento e a lui deve porre queste domande e far valutare la sua esatta situazione clinica.

Fatto il tutto, se lo ritiene utile, ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore. Per il gonfiore, prima di vederlo scomparito completamente devo aspettare che cadano tutti i punti?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A volte il gonfiore "scompare" anche prima.
[#4] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore..
se posso, vorrei porle altri due dubbi, siccome la visita di controllo la ho tra una settimana circa.
1)quelle ferite di cui le ho parlato è come non si seccassero mai, sono sempre lucide..come se ci fosse acqua all'interno ma anche passandoci la garza molte volte sembra sempre lucida. E' una cosa normale? Inoltre alcune si sono ricoperte di una sostanza giallina..inoltre mi sembra di avvertire meno fastidio col detergente..cosa positiva?

2)questa è quella che mi preoccupa di più. Vicino a una di queste ferite si è venuta a creare una piccola bollicina,che sinceramente fino a ieri non avevo..quindi non saprei come interpretarla..non vorrei preoccuparmi visto che siamo nel weekend quindi il chirurgo difficilmente è reperibile..
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

qui si va sul difficile, da questa postazione e da quello che ci racconta mi sembra che lei stia un pò troppo drammatizzando ma, per non essere superficiale, ora, senza inutili furie, deve proprio far rivalutare in diretta la sua ferita chirurgica al suo urologo.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio dottore,
lo farò certamente quando avrò la visita..so che è difficilissimo per lei rispondere in maniera sicura alle mie domande, ma sa dirmi a grandi linee se è normale avere questa sostanza giallina attaccata alle ferite? Può essere che sono dei resti di gentalyn?
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, le ipotesi, da lei sollevate, possono essere prese in considerazione.
[#8] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio,
scusi se le porgo mille dubbi..vorrei sapere un'ultima cosa..a grandi linee quando tempo impiega una ferita riaperta a guarire? So che il tutto è strettamente personale ma se è possibile vorrei sapere una stima di tempo..
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Generalmente 1-2 settimane.

Un cordiale saluto
[#10] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la disponibilità!
[#11] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Dottore riapro il topic per una domanda..io continuo a disinfettare e lavare le ferite con MICOSTOP mattina e sera..oramai siamo al 21esimo giorno post operatorio..devo continuare? Non è meglio aspettare che le ferite si secchino formando la crosta per poi cadere?
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ha risentito il suo urologo di riferimento?

Che dice delle sue ferite post-chirurgiche?
[#13] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Ho la visita venerdì..intanto stanno cadendo anche gli ultimi punti..e il bruciore mi sembra che stia diminuendo, tuttavia la ferita è molto ampia..speriamo bene dottore!
[#14] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Ho la visita venerdì..intanto stanno cadendo anche gli ultimi punti..e il bruciore mi sembra che stia diminuendo, tuttavia la ferita è molto ampia..speriamo bene dottore! Ah, quando mi disinfetto poi capita che dopo un paio di ore si forma una sostanza giallina..non credo sia pus altrimenti doveva esserci infezione e visto che disinfetto sempre sarebbe strano..
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo non mi sembra, da quello che ci racconta, nulla di drammatico.

Ancora un cordiale saluto.
[#16] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la rassicurazione!
[#17] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
oggi sono stato dall'andrologo. Mi ha detto che sta tutto apposto, tranne che per quella ferita di cui vi parlavo che non si è ancora cicatrizzata per bene. In merito mi ha prescritto una pomata cicatrizzante, la cicatridina. Inoltre mi ha detto che devo cominciare a avere qualche eiaculazione delicatamente, per via delle famose macchie gialle di cui vi parlavo, che non sono altro che secrezioni (così mi ha detto)
Inoltre ancora, mi ha detto anche di lavare non solo con detergente ma anche con bicarbonato di sodio e acqua. Il gonfiore passerà col tempo, visto che c'è ancora e a erezione completa il glande si scopre pochissimo.
[#18] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, segua ora le indicazioni ricevute.

Ancora un cordiale saluto.
[#19] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore,
le riscrivo per un ultima volta per descriverle la mia situazione, oramai quasi guaritiva del tutto. Tutte le ferite sono chiuse e rimarginate, quella che il dottore ha definito "non ancora cicatrizzata" si sta cicatrizzando per il meglio, e giorno dopo giorno vedo come la ferita si fa sempre più piccola sino poi a sparire e a rimarginarsi definitivamente. Ho cominciato ad avere le prime eiaculazioni e davvero sono andati alla perfezione. Anzi, le dirò di più, mentre qualche giorno fa facevo con delicatezza, ora anche "aumentando la velocità" se cosi possiamo dire, va tutto alla perfezione. Tutto perfetto insomma, anche il glande ora in erezione si comincia a scoprire, poichè il gonfiore sta andando via quasi del tutto. Mi è rimasto un unico dubbio: posso mettere detergente neutro ora? Specifico che ho sempre usato etergente micostop, e oramai non brucia più nulla e non fa male più nulla. Lo domando solo perchè, uscendo spesso, vorrei usare quelli standard che si usano normalmente. Grazie mille, e grazie anche per la pazienza che ha avuto con me!
Di nuovo, saluti.
[#20] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

sui genitali è sempre bene utilizzare dei detergenti specifici.

Ancora un cordiale saluto.