Utente 360XXX
Buongiorno!
Da sabato pomeriggio scorso (dopo una giornata completamente nella norma, quindi senza sforzi fisici avvertiti come particolari) ho una sensazione di forte freddo all'arto sx inferiore, specialmente polpaccio e piede (fino alle dita), che in momenti diversi della giornata va e viene, si irradia alla coscia o addirittura si alterna a una fastidiosissima sensazione di "spilli" e calore. Inoltre, al tatto, mi sembra di avere i muscoli forse un po' contratti, ma senza particolari dolori. Ho provato a coprirmi, muovermi, fare stretching, ma non passa. Sembrerà forse che io abbia scelto la categoria sbagliata, ma siccome sono un po' ansiosa e in questo periodo sotto stress, dopo una ricerca in internet (sconsigliatissima, lo so), mi sono sorti dubbi circa il mio apparato circolatorio e in particolare circa la possibilità di problemi seri (trombosi). Nei limiti del consulto a distanza, secondo voi mi dovrei preoccupare? Cosa potrebbe essere? Aggiungo di soffrire di cervicale, di lassità ligamentosa e che da meno di un anno mi è stata disagnostica PCOS con insulino resistenza e un'ipovitaminosi D per cui prendo 1000 mg di metformina/die e Dibase 25000 U ogni 15 gg con buoni risultati ai controlli. Spero di avervi fornito il quadro più completo possibile e ringrazio in anticipo per la risposta. Ah, dimenticavo, PA sempre nella norma e esami di trigliceridi e colesterolo a posto. Ultima visita cardio con ECG e ecocardiocuore con flussimetria un anno fa esatto, senza particolari problemi se non una leggera tachicardia (102 battiti durante l'ECG) e riscontrata una minima insufficienza mitrale (pare ereditaria, trovata anche nella zia e mamma). Familiarità per malattie tiroidee e SM. Adesso penso di aver detto proprio tutto. Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buonasera,
ovviamente è difficile dare una risposta senza poterla visitare.
L'unica cosa che le posso consigliare nel caso la sintomatolgia persistesse è di farsi valutare da un medico ed eventualmente di eseguire un ecocolordoppler degli arti inferiori.

Rimango a disposizione per eventuali dubbi.

Cordiali saluti,
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 360XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio tanto per la risposta, oltretutto così veloce.
So che è difficile dirlo, ma in caso quanto devo aspettare prima appunto di "preoccuparmi" e magari andare a fare un ecodoppler? Secondo lei, azzardando una risposta, cosa potrebbe essere in caso?
La ringrazio di nuovo. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Purtroppo è difficile azzardare diagnosi senza poter vedere il problema, quello che le posso consigliare è di farsi valutare dal suo medico.

Cordiali saluti
Alessandro Durante