Utente 360XXX
Buongiorno Dottore,
Sono un ragazzo di 21 anni, sono sempre stato ipoteso con una moderata bradicardia (oscillo 43-45 bpm a riposo e intorno ai 50 bpm durante la giornata) e la cosa non mi ha mai preoccupato, anche perché, stando a ciò che mi dicono, è una cosa positiva. Il problema è che da quasi un anno a questa parte e specialmente negli ultimi mesi, nei quali tra università e lavoro sono molto "sotto pressione", mi capita di avere continui giramenti di testa, che mi causano una sorta di confusione mentale e un senso di stordimento costante. Inoltre, ho violenti colpi di sonno, specialmente quando cerco di concentrarmi, anche se mi sono svegliato da poche ore ed ho riposato bene. Quando mi sento così, la pressione è poco superiore a 40/90, ma quando sto "meglio" non supera i 50/100 di troppo.

Ho fatto una prova da sforzo pochi mesi fa, i risultati sono stati più che ottimi (pratico molto sport) ed il cuore non presenta nessun problema. Non prendo farmaci di nessun genere (solo integratori di magnesio e potassio), dormo regolarmente, non fumo, seguo una dieta sana (ho consultato un nutrizionista) e bevo molta acqua (l'anno scorso ho avuto calcoli e coliche renali a causa di acido urico alto di natura congenita).

Purtroppo questa situazione mi sta creando non pochi problemi, specialmente nello studio, ma anche nelle relazioni sociali in generale: mi sento spesso dire che sembro assente, annoiato, assonnato, distratto... a farglielo capire che in realtà mi "assento" perché mi viene un giramento di testa improvviso!

Ringrazio anticipatamente tutti coloro che risponderanno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Se non lo ha già fatto esegua un ecocardiografia e vada successivamente da un cardiologo. Una volta escluse condizioni patologiche cardiache c'e' poco da fare la pressione bassa non si può' curare. a volte vengono date delle gocce da prendere durante la giornata ma sono un palliativo che dura poco tempo, pero' puo' aiutare. Altro che può' fare e cercare di mangiare salato e bere liquidi con integratori salini
saluti